Burnley-Leicester 2-1

Premier League
burnley-leicester-1059924

La rete di Barnes al 33' aveva fatto ben sperare il Leicester. Nella ventitreesima giornata della Premier League, il vantaggio iniziale di Schmeichel e compagni non è bastato per vincere. Il Burnley ha ribaltato le sorti dell’incontro vincendo alla fine per 2-1. Al 67° rigore sbagliato da Vardy per il Leicester

Vittoria sofferta ma prova di carattere per il Burnley di Sean Dyche che è riuscito a rovesciare in maniera completa l'esito del match giocato contro il Leicester. Per la squadra capitanata da Schmeichel il match ha vissuto momenti molto differenti dal punto di vista emozionale. Si è partiti dalla gioia per una possibile vittoria, alla tristezza causata da una sicura sconfitta. Tutto il contrario di quello che hanno provato in casa Burnley. Dyche decide di schierare la sua squadra con un 442; Leicester che risponde con un 4141 e come detto sono proprio gli uomini di Rodgers a passare per primi al 33° minuto di gioco. La fase di gestione gara non è stata di certo però una passeggiata. Il Burnley infatti alza il ritmo, prende campo e riesce a creare diversi pericoli anche se ogni tanto rischia un po' esponendosi al contropiede. La costante spinta offensiva porta al ribaltamento del punteggio. E' Westwood a firmare la rete del definitvo sorpasso. Il finale premia il Burnley che vince 2-1 Da segnalare per il Leicester l'errore dal dischetto di Vardy al 67°.

Il Leicester è riuscito a portarsi in vantaggio grazie alla rete di Harvey Barnes al 33°, chiudendo il primo tempo sul risultato di 1-0. Il Burnley ha risposto nel secondo con il gol al 56° minuto di Chris Wood, prima della rete finale che ha chiuso la partita.

Fondamentale nella vittoria del Burnley il contributo di Nick Pope, impegnato in diverse occasioni, e capace di essere decisivo con almeno 7 parate.

Nonostante la sconfitta, il Leicester ha avuto il controllo del match: ha avuto un maggior possesso palla (55%), ha effettuato più tiri (18-8), e ha battuto più calci d'angolo (5-4).

Westwood (Burnley) è stato il migliore per numero di passaggi completati (54), superando anche Jonny Evans, il più preciso nelle fila del Leicester (49). Il giocatore del Burnley migliore anche nei passaggi effettuati nella trequarti avversaria (10 contro 3 di Jonny Evans).

Chris Wood è stato il giocatore che ha tirato di più per il Burnley: 4 volte di cui 2 nello specchio della porta. Per il Leicester è stato James Maddison a provarci con maggiore insistenza concludendo 4 volte, di cui 1 nello specchio della porta.
Nel Burnley, il difensore Charlie Taylor è stato il migliore dei suoi nei contrasti vinti (15 sui 22 totali). Il difensore Ricardo Pereira è stato invece il più efficace nelle fila del Leicester con 12 contrasti vinti a fronte comunque di un numero superiore di confronti persi (20).


Burnley (4-4-2 ): N.Pope, B.Mee (Cap.), J.Tarkowski, P.Bardsley, C.Taylor, A.Westwood, D.McNeil, J.Hendrick, J.Cork, J.Rodriguez, C.Wood. All: Sean Dyche
A disposizione: K.Long, A.Lennon, E.Pieters, M.Vydra, J.Hart, R.Brady, M.Lowton.
Cambi: A.Lennon <-> C.Wood (93')

Leicester (4-1-4-1 ): K.Schmeichel (Cap.), C.Fuchs, J.Evans, Ç.Söyüncü, Ricardo Pereira, H.Barnes, J.Maddison, A.Pérez, D.Praet, N.Mendy, J.Vardy. All: Brendan Rodgers
A disposizione: D.Gray, M.Albrighton, D.Ward, Y.Tielemans, W.Morgan, J.Justin, K.Iheanacho.
Cambi: K.Iheanacho <-> A.Pérez (74'), Y.Tielemans <-> D.Praet (74')

Reti: 33' Barnes (Leicester), 56' Wood (Burnley), 79' Westwood (Burnley).
Ammonizioni: B.Mee

Stadio: Turf Moor
Arbitro: Anthony Taylor

Contenuto creato con software di intelligenza artificiale

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche