Man United-Wolves 0-0

Premier League
default

Pareggio per il Manchester United contro il Wolverhampton. Il match della venticinquesima giornata della Premier League finisce senza reti. Gara nella quale le due squadre a lungo hanno provato a capitalizzare senza però trovare la via del gol. Wan-Bissaka e João Moutinho hanno avuto buone occasioni da rete ma alla fine il tanto atteso gol non è arrivato

Un punto a testa nella gara che metteva di fronte Manchester United e Wolverhampton. Di certo il match non verrà ricordato per ritmi altissimi e continue occasioni da rete. Ci sono gare nelle quali manca solo il gol ma non è questo il caso. Oggi le difese hanno disinnescato gli attacchi, che però non erano oliati a dovere. Dopo una fase di studio ci sono stati periodi del match che hanno visto un tentativo di accelerata ma il buon lavoro delle due difese è certificato dal dato relativo alle grosse occasioni da gol. Entrambe infatti non hanno scollinato quota 2. La squadra di Ole Gunnar Solskjær si è schierata con un 4-2-3-1 ma nemmeno i cambi a gara in corso hanno rigenerato il match. Stesso discorso per il Wolverhampton, in campo con un iniziale 3-4-3 .

Clean sheet per entrambi i portieri: 5 parate per Rui Patrício (Wolverhampton), mentre David de Gea (Manchester United) è stato impegnato in 3 interventi.

Nonostante il pareggio a reti inviolate, entrambe le squadre hanno avuto grandi opportunità da rete. Aaron Wan-Bissaka un'ottima occasione per realizzare la rete per il Manchester United, mentre João Moutinho per il Wolverhampton ne ha avuta 1. Molto agonismo in campo con 5 cartellini gialli in totale: di cui 3 per il Manchester United e 2 per il Wolverhampton.

I padroni di casa hanno completato con successo più del doppio dei passaggi dell'avversario (558-271): si sono distinti Fred (77), Bruno Fernandes (69) e Wan-Bissaka (61). Per gli ospiti, Rúben Neves è stato il giocatore più preciso con 41 passaggi riusciti.

Nel Manchester United, il difensore Aaron Wan-Bissaka è stato il migliore dei suoi nei contrasti vinti (14 sui 24 totali). Il centrocampista Jonny è stato invece il più efficace nelle fila del Wolverhampton con 8 contrasti vinti a fronte comunque di un numero superiore di confronti persi (12).


Manchester United (4-2-3-1 ): D.de Gea, V.Lindelöf, H.Maguire (Cap.), L.Shaw, A.Wan-Bissaka, Andreas Pereira, J.Mata, D.James, Bruno Fernandes, Fred, A.Martial. All: Ole Gunnar Solskjær
A disposizione: Diogo Dalot, B.Williams, P.Jones, J.Lingard, M.Greenwood, T.Chong, S.Romero.
Cambi: M.Greenwood <-> A.Hoelgebaum Pereira (72'), J.Lingard <-> J.Mata (88'), J.Dalot Teixeira <-> D.James (88')

Wolverhampton (3-4-3 ): Rui Patrício, C.Coady (Cap.), R.Saïss, W.Boly, M.Doherty, João Moutinho, Rúben Neves, Jonny, A.Traoré, R.Jiménez, Diogo Jota. All: Nuno Espírito Santo
A disposizione: Pedro Neto, M.Kilman, M.Gibbs-White, Daniel Podence, L.Dendoncker, J.Ruddy, Bruno Jordão.
Cambi: P.Lomba Neto <-> D.Teixeira da Silva (70'), D.Castelo Podence <-> A.Traoré (76'), L.Dendoncker <-> R.Jiménez (91')


Ammonizioni: B.Borges Fernandes, V.Lindelöf, L.Shaw, R.da Silva Neves, J.Santos Moutinho

Stadio: Old Trafford
Arbitro: Paul Tierney

Contenuto creato con software di intelligenza artificiale

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche