Premier League, Fifa 20 sostituirà i tifosi allo stadio?

Premier League

La Premier League, che ripartirà a porte chiuse il prossimo 17 giugno, pensa a un modo innovativo per ricreare l'atmosfera classica da stadio: secondo il 'Daily Mail' potrebbero essere utilizzati i suoni del videogioco FIFA 2020

CORONAVIRUS, TUTTI GLI AGGIORNAMENTI

Anche l'Inghilterra si prepara al ritorno del calcio dopo l'epidemia del coronavirus. Il 17 giugno, con i recuperi Manchester City-Arsenal e Aston Villa-Sheffield United, la Premier League ricomincerà a essere protagonista dopo lo stop di oltre tre mesi. Tanti campioni, impianti tra i più belli al mondo e stadi sempre pieni: anche per tutti questi motivi la Premier League è il campionato più seguito. La ripartenza post coronavirus impone, ovviamente, le porte chiuse e il calcio inglese sta pensando a un modo per ricreare l'atmosfera da stadio per chi vedrà le partite in tv. E, secondo il Daily Mail, la Premier League potrebbe attingere all'infinito database di FIFA 20. In questo modo, nonostante l'assenza del pubblico, sembrerà di sentire le note di 'You'll never walk alone' in occasione delle partite del Liverpool o di essere a Stamford Bridge quando giocherà il Chelsea in casa, tutto grazie ai suoni del popolare videogame. 

Opzione per i telespettatori

Si tratterebbe di un'opportunità che verrebbe concessa ai telespettatori, che potranno comunque decidere di vedere le sfide di Premier League con l'audio originale, ascoltando quindi le urla di allenatori e calciatori nel silenzio degli impianti a porte chiuse. Per chi invece vorrà vivere, seppur virtualmente, l'emozione del tifo sugli spalti ci sarà la possibilità di usufruire del secondo audio per godersi i suoni da stadio. Anche se registrati.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche