Aston Villa-Sheffield United 0-0, gol regolare negato: l'occhio di falco si scusa. VIDEO

Premier League
Lorenzo Fontani

Lorenzo Fontani

Premier League ripartita a distanza di 100 giorni con la sfida al Villa Park, match terminato senza reti. Clamorosa tuttavia la rete non concessa allo Sheffield quando, al minuto 42, il portiere Nyland si era trascinato il pallone oltre la linea di porta. L'orologio dell'arbitro Oliver non ha segnalato "gol", ma c'è una spiegazione

TOTTENHAM-MAN UNITED LIVE

Alla faccia del ritorno alla normalità: nella prima partita di Premier dopo lo stop, è crollata una delle pochissime certezze del calcio: la Goal Line Technology. Succede in occasione di quello che poteva, e sarebbe dovuto  essere, il primo gol del campionato inglese 100 giorni dopo l'ultima partita giocata. Al 42' di Aston Villa-Sheffield United, Norwood, centrocampista degli ospiti, batte un calcio di punizione verso il secondo palo della porta di Nyland. Il portiere dell'Aston Villa ha una presa poco sicura e ricadendo si scontra col compagno di squadra Hause, che di fatto lo spinge dentro la porta con il pallone, abbastantza da fargli varcare in maniera piuttosto chiara la linea. Ma l'orologio al polso dell'arbitro Oliver non da segni di vita, il var non interviene - di fronte a un errore evidente avrebbe dovuto farlo - e si rimane sullo 0-0. Poco dopo la fine della partita la soluzione del giallo. 

La spiegazione

Con un tweet Hawk Eye, la società che fornisce alla Premier e anche alla Serie A, la Goal Line Technology, spiega che le 7 telecamere ad altissima definizione che devono "catturare" la posizione del pallone e comunicarla in tempo reale al cervellone centrale per il verdetto, sono state "significativamente oscurate" da portiere, difensore e palo, a un livello mai visto in più di 9mila partite giocate con la GLT. Non un errore di misura insomma, Hawk Eye dichiara un margine d'errore sotto il mezzo centimetro, ma un caso rarissimo in cui le telecamere non riescono a "vedere" il pallone abbastanza bene da fotografarne la posizione. Con tante scuse alla Permier League, allo Sheffield, e a Norwood. Che in un modo o nell'altro passerà comunque alla storia.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche