Leicester-Brighton 0-0

Premier League

Nel match della trentunesima giornata della Premier League, Leicester e Brighton chiudono la propria gara senza segnare gol. Gara nella quale le squadre hanno pensato più a non scoprirsi che a tentare di trovare la via del gol. Poche azioni degne di rilievo da una parte e dall’altra con le due squadre che alla fine hanno mosso entrambe la propria classifica

Pareggio senza gol quello tra Leicester e Brighton. Di certo il match non verrà ricordato da qui a 10 anni per la bellezza espressa. Esistono 0-0 che però regalano molte giocate interessanti e azioni degne di rilievo ma non è questo il caso. Oggi le difese hanno disinnescato gli attacchi, che però non erano oliati a dovere. Dopo una fase di studio ci sono stati periodi del match che hanno visto un tentativo di accelerata ma il buon lavoro delle due difese è certificato dal dato relativo alle grosse occasioni da gol. Padroni di casa e ospiti non hanno superato quota 2. La squadra di Brendan Rodgers si è schierata con un 4-2-3-1 ma nemmeno i cambi a gara in corso hanno rigenerato il match. Stesso discorso per il Brighton, in campo con un iniziale 4-2-2-2 . Da segnalare per il Brighton l'errore dal dischetto di Maupay al 13°, che poteva dare la vittoria alla sua squadra.

Clean sheet per entrambi i portieri: 2 parate per Mat Ryan (Brighton), mentre Kasper Schmeichel (Leicester) ha dovuto compiere 1 intervento.

Il Leicester ha avuto maggiori opportunità da rete (11) rispetto alle 9 del Brighton. Ha effettuato anche più tiri nello specchio della porta (2-1). James Maddison nonostante non abbia segnato è stato il giocatore che ha tirato di più per il Leicester con 4 conclusioni verso lo specchio della porta. Per il Brighton è stato Alexis Mac Allister a provarci con maggiore insistenza concludendo 2 volte.

I padroni di casa hanno completato con successo più del doppio dei passaggi dell'avversario (502-205): si sono distinti Çaglar Söyüncü (84), Evans (70) e Ben Chilwell (59). Per gli ospiti, Dale Stephens è stato il giocatore più preciso con 27 passaggi riusciti.

Nel Leicester, il difensore Jonny Evans è stato il migliore dei suoi nei contrasti vinti (11 sui 16 totali). Il difensore Tariq Lamptey è stato invece il più efficace nelle fila del Brighton con 10 contrasti vinti (14 effettuati in totale).


Leicester (4-2-3-1 ): K.Schmeichel (Cap.), B.Chilwell, J.Justin, Ç.Söyüncü, J.Evans, D.Gray, J.Maddison, N.Mendy, Wilfred Ndidi, K.Iheanacho, J.Vardy. All: Brendan Rodgers
A disposizione: C.Fuchs, A.Pérez, D.Praet, D.Ward, M.Albrighton, W.Morgan, H.Choudhury, H.Barnes, Y.Tielemans.
Cambi: H.Barnes <-> K.Iheanacho (69'), Y.Tielemans <-> N.Mendy (69'), A.Pérez <-> D.Gray (73')

Brighton (4-2-2-2 ): M.Ryan, A.Webster, D.Burn, T.Lamptey, L.Dunk (Cap.), D.Stephens, Y.Bissouma, A.Mooy, A.Mac Allister, N.Maupay, A.Connolly. All: Graham Potter
A disposizione: E.Schelotto, L.Trossard, D.Button, P.Groß, S.March, M.Montoya, S.Duffy, D.Pröpper, G.Murray.
Cambi: S.Duffy <-> A.Webster (24'), L.Trossard <-> N.Maupay (57'), S.March <-> A.Mac Allister (58'), D.Pröpper <-> Y.Bissouma (58')


Ammonizioni: J.Justin, O.Ndidi, D.Stephens, S.Duffy

Stadio: King Power Stadium
Arbitro: Lee Mason

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.