Premier League, 31^ giornata: i risultati delle partite del martedì. Vince il Tottenham

Premier League

L'autorete di Soucek e la rete di Kane lanciano la formazione di Mourinho a -6 dalla zona Champions. Nell'altra gara del martedì, rallenta il Leicester che viene bloccato in casa dal Brighton sullo 0-0

TOTTENHAM-EVERTON LIVE

LEICESTER-BRIGHTON 0-0 (Highlights)

 

LEICESTER (4-2-3-1): Schmeichel; Justin, Evans, Soyuncu, Chilwell; Ndidi, Mendy (69' Tielemans); Iheanacho (68' Barnes), Maddison, Gray (74' Ayozè Perez); Vardy. All. Rodgers

 

BRIGHTON (4-4-2): Ryan; Lamptey, Webster (22' Duffy), Dunk, Burn; Mooy, Stephens, Bissouma (58' March), MacAllister (58' Propper); Connolly (82' Murray), Maupay (58' Trossard). All.Potter

 

Ammoniti: Justin (L), Ndidi (L), Stephens (B), Duffy (B)

 

Altro mezzo passo falso per Leicester che, dopo il pareggio esterno sul campo del Watford, viene bloccato in casa dal Brighton. Finisce 0-0 al King Power Stadium con i padroni di casa che rimangono al terzo posto a quota 55 punti, ma che adesso vengono pedinati da vicino dal Chelsea. La squadra allenata da Frank Lampard, in caso di vittoria giovedì contro il Manchester City, può infatti portarsi a -1 dalla formazione di Rodgers. Punto fondamentale invece per il Brighton che si porta momentaneamente a +6 sulla coppia al terz'ultimo posto formata da West Ham e Bournemouth. Una gara che però poteva regalare un bottino ancora maggiore agli ospiti, che hanno fallito la più grande occasione del match al minuto 14: Neal Maupay si è infatti fatto parare un calcio di rigore da Kasper Schmeichel. Formazione di Potter che può uscire comunque soddisfatta dalla sfida, che va a completare una tre giorni nella quale ha ottenuto 4 punti in due complicate sfide contro Arsenal e Leicester.

TOTTENHAM-WEST HAM 2-0 (Highlights)

leggi anche

Premier League, il programma della 31^ giornata

64' aut. Soucek (WH)., 82' Kane (T)

 

TOTTENHAM (4-2-3-1): Lloris; Aurier, Sanchez, Dier, Davies; Sissoko, Alli (59' Lamela); Lucas Moura (71' Bergwijn), Lo Celso, Son (86' Winks); Kane. All. Mourinho

 

WEST HAM (4-3-3): Fabianski; Fredericks, Balbuena, Diop, Cresswell; Noble (71' Felipe Anderson), Rice, Soucek; Bowen, Antonio, Fornals (71' Lanzini). All. Moyes

 

Ammoniti: Fornals (W), Noble (W), Kane (T), Davies (T)

 

E se il Leicester rallenta, nella corsa al quarto posto prova a farsi nuovamente sotto il Tottenham. La formazione allenata da Josè Mourinho vince 2-0 in casa sul West Ham, grazie all'autorete di Soucek e al gol negli ultimi minuti di Harry Kane. Partita complicata per la squadra di casa, che sblocca il risultato con Son all'ultima azione del primo tempo. A strozzare in gola l'urlo di gioia all'attaccante coreano ci pensa però il Var che annulla la rete per una posizione di fuorigioco dell'autore del gol. Il Tottenham deve allora aspettare fino al minuto 64 per sbloccare il punteggio: la palla messa in mezzo da Lucas Moura, viene infatti deviata di tacco verso la propria porta da Soucek. Nulla da fare per Fabianski e 1-0 Tottenham. La partita però ha ancora diverse emozioni da regalare. Al 78' Bowen sfiora il pareggio, colpendo il palo esterno con violento destro a mezz'altezza dal limite dell'area di rigore. Dal grande brivido alla gioia del 2-0 nel giro di quattro minuti. All'82' ci pensa Kane a trafiggere ancora Fabianski e fissare il punteggio sul 2-0 finale. Il Tottenham si porta a quota 45, a -6 dal Chelsea quarto, mentre il West Ham rimane appaiato al Bournemouth al terz'ultimo posto della classifica.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche