Arsenal, Aubameyang in panchina nel derby contro il Tottenham: colpa del traffico?

arsenal
IPA/Fotogramma

L'attaccante dell'Arsenal è stato escluso dall'11 titolare nel derby contro il Tottenham, restando in panchina tutta la partita. "Sanzione disciplinare, le regole di comportamento sono fondamentali" ha spiegato Arteta, non chiarendo se il motivo fosse il ritardo. Ma a chiarirlo ci ha pensato un utente su Twitter...

Partiamo dalla pura cronaca. L'Arsenal che vince 2-1 in rimonta il derby del nord di Londra con il Tottenham e lo fa grazie al rigore conquistato e trasformato da Lacazette, lui che nelle previsioni della vigilia probabilmente non avrebbe giocato dall'inizio. Chissà come sarebbe andata, infatti, se al suo posto ci fosse stato Aubameyang, titolare designato per la sfida agli Spurs e poi escluso dall'11 iniziale per scelta di Mikel Arteta. Decisione tecnica? No disciplinare, come confermato dallo stesso manager dei Gunners: "Ho preso quella che pensavo fosse la decisione giusta - ha spiegato -. Le regole di comportamento sono la base su cui possiamo costruire qualcosa di sostenibile a medio e lungo termine. Ecco perché continuo a parlarne e ad agire di conseguenza. Pierre è un ragazzo eccezionale, uno dei più forti della squadra, il nostro capitano. Sono cose che succedono, andiamo avanti".

Aubameyang punito per il ritardo: colpa del traffico?

approfondimento

Lamela da impazzire, gol assurdo in rabona. VIDEO

Aubameyang - reduce da uno straordinario periodo di forma caratterizzato da 9 gol nelle ultime 12 gare - alla fine è rimasto in panchina tutta la partita ad osservare i compagni, celebrando insieme a loro sui social il successo contro gli uomini di Mourinho. Arteta ha preferito non confessare i motivi della punizione inflitta all'attaccante ("sono questioni che restano nello spogliatoio"), ma i principali media inglesi suggeriscono l'ipotesi dell'arrivo in ritardo al campo (non è la prima volta per il gabonese), come suggerito da un ex Gunners come Ljungberg. E a tal proposito un utente su Twitter ha provato a chiarire le ragioni del ritardo: intorno a mezzogiorno era ancora bloccato in mezzo al traffico di Londra. A testimoniarlo una foto scattata a quella che dovrebbe essere la Lamborghini del giocatore tra le strade della capitale londinese. "Se qualcuno si stesse chiedendo come mai Aubameyang è stato sanzionato per il ritardo nel match di oggi (ieri, ndr), eccolo bloccato nel traffico di Muswell Hill alle 12.04”.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.