Manchester United-Liverpool, c'è la data per il recupero: si gioca il 13 maggio alle 21.15

PREMIER

La partita inizialmente in programma per lo scorso 2 maggio è stata rinviata a causa delle proteste dei tifosi del Manchester United nei confronti della famiglia Glazer, impedendo il regolare svolgimento del match: il derby d'Inghilterra si recupererà il prossimo 13 maggio, con fischio d'inizio alle ore 21.15

Dopo la sospensione di qualche giorno fa a causa delle proteste dei tifosi del Manchester United, che hanno invaso il campo di Old Trafford per manifestare tutto il proprio disappunto nei confonti della proprietà, la sfida tra i Red Devils e il Liverpool ha ufficialmente una nuova data: la Premier League ha infatti comunicato come Manchester United-Liverpool verrà recuperata giovedì 13 maggio alle ore 21.15. Una sfida molto importante in ottica Champions League, con i padroni di casa che vorranno definitivamente mettersi al riparo da spiacevoli sorprese e archiviare il discorso qualificazione e la formazione di Klopp che invece non può permettersi passi falsi se non vuole farsi scappare definitivamente le concorrenti al quarto posto.

Cosa è successo il 2 maggio

leggi anche

Protesta e caos tifosi, rinviata United-Liverpool

La partita tra Manchester United e Liverpool era inizialmente prevista per domenica 2 maggio, ma le squadre non sono nemmeno riuscite a raggiungere Old Trafford a causa dell'occupazione dello stadio da parte di alcuni tifosi della formazione di casa. I tifosi dei Red Devils hanno infatti dato seguito alle proteste nei confronti della famiglia Glazer, proprietaria del club, esplose in maniera definitiva dopo l'iscrizione del club alla Superlega. La manifestazione di circa 200 sostenitori del Manchester United ha portato anche ad alcuni scontri con la polizia, in quella che non è stata l'unica protesta visto che già alla vigilia, alcuni tifosi si erano presentati davanti all'albergo che ospitava la squadra di Solskjaer. Una sospensione che ha anche rinviato la possibile festa del Manchester City, che sarebbe diventato matematicamente campione d'Inghilterra in caso di sconfitta dello United.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche