Celtic-Rangers 0-2: doppietta Goldson, l'Old Firm è di Gerrard

Scottish Premiership

Va ai Rangers il derby di Glasgow numero 421 nella storia: decisiva la doppietta di un difensore, Connor Goldson. Va a segno al 9' del primo e del secondo tempo. La squadra di Gerrard prima a +4 sul Celtic, che si avvicina con una sconfitta alla partita di Europa League in programma giovedì 22 ottobre alle 21 contro il Milan (diretta su Sky Sport Uno e Sky Sport 252)

CORONAVIRUS, DATI E NEWS IN TEMPO REALE

Celtic-Rangers 0-2

9' e 54' Goldson

 

Celtic (3-5-2): Barkas; Welsh (84' Turnbull), Duffy, Ayer; Frimpong, Brown, Ntcham (67' Rogic), C. McGregor, Laxalt (84' Taylor); Klimala (67' Griffiths), Elyounoussi (56' Ajeti). All.: Miller

 

Rangers (4-3-3): A. McGregor; Tavernier, Goldson, Helander, Barisic; Arfield (89' Aribo), Davis, Kamara; Barker (62' Jack), Morelos (84' Itten), Kent. All.: Gerrard

 

Ammoniti: Duffy (C), Morelos (G), Arfield (G), Brown (C)

L'eroe dell'Old Firm numero 421 nella storia di Glasgow è di quelli che non ti aspetti: Connor Goldson, professione difensore centrale e attaccante d'eccezione per un sabato. Sua la doppietta che permette ai Rangers di Steven Gerrard di passare a Celtic Park e salire a quota 29 punti in classifica dopo 11 turni di Scottish Premiership. Il Celtic si avvicina invece con una sconfitta alla partita di giovedì 22 ottobre contro il Milan, in calendario alle 21 (diretta su Sky Sport Uno e Sky Sport 252 e in chiaro su Tv8) e valida per la prima giornata del girone H di Europa League

 

Goldson fa volare Gerrard: primo a +4 sul Celtic

approfondimento

L'ultima volta in casa del Celtic era andata così: 2-1 Rangers

Il 9 è il minuto buono sulla ruota di Glasgow: è quello in cui Goldson segna nel primo tempo e si ripete nel secondo, scrivendo un pezzo di storia nella sfida tra i due club più vittoriosi di Scozia (51 titoli per il Celtic, 54 per i Rangers). Pronti, via e i Rangers passano. Dormita della difesa del Celtic, su calcio di punizione da destra di di Tavernier stacca Goldson che a centro area prende sul tempo Duffy e di testa batte un Barkas non perfetto per firmare lo 0-1. Il vantaggio dà fiducia ai Rangers, che al 10' sfiorano il bis con Tavernier che calcia al volo dopo un'azione manovrata, poi entra in gara Keny: spinto da destra e rito in porta bloccato da Barkas. Goldson rischia di essere decisivo in negativo al 15', quando perde palla e avversario al limite dell'area: Elyounoussi prova il lob dal limite, palla alta. Dopo la sfuriata iniziale, il primo tempo scorre a ritmi bassi e con poche emozioni: Barkas deve intervenire in uscita su Morelos, Helander è bravo a chiudere Klimala lanciato a rete.

Connor Goldson festeggia la rete dello 0-1 in Celtic-Rangers

Nel secondo tempo Goldson si conferma il protagonista del pomeriggio: al 54' anticipa tutti su invito di Davis e raddoppia. Assorbito il secondo colpo, il Celtic non riesce a rimettersi in partita nonostante i cambi di Miller, che inserisce Ajeti e Griffiths. Sono i Rangers a sfiorare il tris: al 65' Barisic va via tutto solo in fascia. L'invito per Kent è perfetto, il tiro al volo dell'attaccante dei Rangers quasi. Ajer sulla linea salva e chiude in angolo. Nel finale Barkas deve intervenire su Davis e Tavernier dalla distanza. Rangers primi a +4 sul Celtic, che arriva alla sfida contro il Milan con un ko nell'Old Firm alle spalle.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche