Celtic-Rangers 1-2: Gerrard vince l'Old Firm e fa la storia

Calcio
©Getty

E' la prima vittoria dei Rangers al Celtic Park. Per la squadra dell'ex Liverpool decidono le reti di Kent e Katic: ora la lotta al vertice della Scottish Premier League è serrata

E' una delle partite più attese nel mondo del calcio. L'Old Firm numero 420 nella storia tra Celtic e Rangers di Glasgow ha regalato un risultato che, a suo modo, rimarrà negli annali. Per la prima volta, infatti, i 'Light Blues' vincono al Celtic Park.
Un ambiente già caldo è reso rovente sul peso che questo match ha per le gerarchie della Scottish Premier League: le due squadre di Glasgow si giocano il titolo nazionale.

Tutte variabili che rendono la partita del Celtic Park una sfida di nervi. Ed è poco dopo la mezz'ora che ci sono due momenti dalla massima tensione. I padroni di casa falliscono un rigore con Christie al 33'. Un errore che pesa moltissimo, anche perché appena 3 minuti più tardi il classe '96 Ryan Kent riesce a sbloccare il risultato a favore degli uomini di Steven Gerrard. Un colpo duro per i biancoverdi, che prima dell'intervallo riescono comunque a tornare in partita: l'1-1 arriva al 42' grazie alla rete di Edouard.

Una sequenza di emozioni che non si frena nella ripresa, anzi, se possibile aumenta. E prima dell'ora di gioco arriva il gol decisivo: lo firma un difensore, Nikola Katic. Il 23enne mette in rete l'assist di Barisic e diventa l'eroe di giornata per la metà di Glasgow che tifa Rangers. 

Una partita a dir poco sentita (come testimoniano i 9 cartellini gialli, compresi i due rivolti a Morelos, unico espulso della giornata) e che potrebbe dire molto nell'economia del campionato: i Rangers salgono a quota 50 punti, a meno due dal Celtic di Neil Lennon, che ha però una partita giocata in più

A due giornate dalla fine, tutto può succedere.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche