Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
12 ottobre 2016

Giampaolo: "Cassano diventerà un grande tecnico"

print-icon
cas

Così l'allenatore della Sampdoria sul futuro di Fantantonio, che si allena a Bogliasco da separato in casa: "Irreprensibile, sino a quando l'ho allenato. Volutamente lo trattavo peggio degli altri, per stimolarlo. Anche adesso spesso facciamo due chiacchiere"

"Cassano? Irreprensibile, sino a quando l'ho allenato. Volutamente lo trattavo peggio degli altri, per stimolarlo. Anche adesso spesso facciamo due chiacchiere: è intelligentissimo, fiuta le cose prima degli altri e capisce molto di calcio, tanto è vero che può diventare un grande allenatore". Così il tecnico della Sampdoria, Marco Giampaolo in un'intervista alle pagine genovesi di Repubblica ha commentato la situazione di Antonio Cassano, che si allena a Bogliasco da separato in casa.

"Detto questo, la vicenda Cassano passa sopra la mia testa - ha detto Giampaolo -. Una scelta figlia di una politica societaria e io faccio l'allenatore". Giampaolo ha poi parlato della squadra e del momento che sta attraversando, del rapporto con Ferrero dopo quattro sconfitte e un pareggio.

"La sola analisi dei risultati e' fredda. La classifica è corta, se avessimo avuto 3 punti in più, non sarebbe girata la parola crisi, staremmo qui a parlare di bella Samp - ha spiegato Giampaolo -. La fiducia di Ferrero? Io penso che abbia voluto lanciare un messaggio istituzionale, dare un atto di presenza. Dopo quattro sconfitte lo comprendo e lo accetto. Recepisco l'atto. Ma vado avanti. Tanto alla fine a giudicarmi sono i risultati".