Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
13 ottobre 2016

Candreva: "Inter da 6+. Ora però serve equilibrio"

print-icon
ica

Antonio Candreva è pronto ad esultare ancora molto con Mauro Icardi (Getty)

Impegnato in una chat via Twitter con i tifosi nerazzurri, l'esterno d'attacco non ha dubbi sul voto d'inizio stagione e guarda al futuro con ottimismo. Poi su Icardi: "E' fortissimo, voglio aiutarlo a fare tanti gol"

"Spero di aiutare Icardi a fare ancora più gol, è un giocatore fortissimo". Rispondendo alle domande dei tifosi nerazzurri su Twitter, Antonio Candreva si è lasciato andare a importanti promesse. Dopo la sconfitta contro la Roma, e la sosta, i nerazzurri devono tornare a vincere. E l’esterno d’attacco è convinto che la squadra possa ancora migliorare: "Parlo di quello che vedo e siamo sulla strada giusta. I risultati ci aiuteranno. Serve sì giocare offensivi ma dobbiamo crescere anche sull'equilibrio. Possiamo migliorare ancora tanto". Arrivato questa estate dalla Lazio, Candreva è il primo acquisto firmato Suning Group: "L'Inter ha una proprietà fortissima e sono orgoglioso di essere stato il loro primo grande investimento. E' un motivo di orgoglio grandissimo vestire la maglia nerazzurra. Cercherò di onorarla sempre".

Il voto alla stagione - Finora, la stagione nerazzurra merita un voto non altissimo "6+". Ma può ancora aumentare, anche grazie a Frank De Boer: "Mi ha colpito molto la mentalità e il modo di lavorare - ammette- . Serve sì giocare offensivi ma dobbiamo crescere anche sull'equilibrio, possiamo migliorare ancora tanto, siamo sulla strada giusta e i risultati ci aiuteranno". Per quanto riguarda il futuro, una volta smesso con il calcio giocato, Candreva non ha dubbi: "Dovessi immaginare, vorrei fare la carriera dell'allenatore".