Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
15 ottobre 2016

"Momento difficile, ma dobbiamo restare sereni"

print-icon
sar

Lo sguardo di Maurizio Sarri nel corso di Napoli-Roma (Getty)

L’allenatore del Napoli dopo il ko con la Roma non vuol sentir parlare di resa: "La squadra non mi ha dato la sensazione di essere spenta e morta. Purtroppo gli episodi non ci hanno dato ragione. Gabbiadini? Sostituzione tattica"

"Abbiamo fatto un buon primo tempo e per un episodio ci siamo trovati sotto e con una squadra come la Roma la partita è andata in salita". Maurizio Sarri spiega così la prima sconfitta al San Paolo del suo Napoli. "L'aspetto positivo è che la squadra non mi ha dato la sensazione di essere una squadra spenta e morta. Purtroppo gli episodi non ci hanno dato ragione. E' un momento chiaramente difficile ma dobbiamo restare sereni".

Bocciatura per Gabbiadini? "No - aggiunge Sarri - l'ho tolto perché era un momento della partita dove dovevamo rompere l'inerzia e l'ho fatto tentando una soluzione completamente diversa. E' stata una sostituzione dovuta anche dal risultato. Spero che questo non incida su di lui anche perché è stato un cambio tattico non punitivo. Penso che debba prendere la sostituzione per quello che è".