Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
21 ottobre 2016

Furto in casa Rocchi: sottratti 100mila euro

print-icon
gia

L'arbitro di serie a Gianluca Rocchi, 43 anni (foto Getty)

Ladri in casa del direttore di gara fiorentino. Portata via la cassaforte dove erano custoditi numerosi gioielli. In corso le indagini della polizia

Furto da 100 mila euro nella villa dell'arbitro Gianluca Rocchi, a Soffiano, sulle colline di Firenze. I ladri sono entrati forzando una porta-finestra. Hanno prima “visitato”, senza portare via nulla, l'abitazione confinante del padre dell'arbitro poi, passando nella casa accanto, hanno sfondato il muro. E’ stata portata via una cassaforte dove erano custoditi numerosi gioielli. Sull'episodio sono in corso le indagini della polizia.

Rocchi, fiorentino, 43 anni, è l'arbitro della sezione Aia di Firenze che ha diretto il maggior numero di partite di Serie A. Nell'ottobre 2014 fu molto discusso il suo arbitraggio di Juventus-Roma, seguito da roventi polemiche. Il fischietto toscano è stato anche il primo a sospendere una partita per i cori razzisti (un Milan-Roma del maggio 2013). Una curiosità: agli esordi frequentò un corso per arbitri insieme all'attuale premier Matteo Renzi.