Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
05 novembre 2016

Empoli da record: non segna mai, ma non è ultimo

print-icon
emp

Appena due gol fatti in 11 giornate: se non dovesse segnare neanche contro il Pescara sarebbe record nella storia della Serie A. Gilardino e Maccarone ancora a secco, eppure la squadra di Martusciello non è ultima in classifica. Merito degli 0-0

Proviamo a metterla sul ridere: se non segni nemmeno contro la difesa dell’Inter, allora il problema è davvero serio. Finora, quest’anno, ci sono riusciti tutti. Tutti tranne l’Empoli. Senza tanti giri di parole, la squadra di Martusciello non segna praticamente mai: 2 gol fatti in 11 giornate. Solo due gol, tra l’altro entrambi al Crotone in quello che, caduto alla terza giornata, si può già definire scontro salvezza. Sottraendo, il conto è presto fatto: fanno 10 partite senza segnare.

A un passo dal record - C’è di più: se l’Empoli non dovesse trovare il gol neanche domenica in casa del Pescara, diventerebbe la prima squadra nella storia del campionato con meno di 3 reti segnate dopo le prime 12 giornate. Che piaccia o no, un record anche questo. In Serie A c’è un solo precedente all’Adriatico tra le due squadre: e finì 0-0.

Eppure il potenziale offensivo ci sarebbe, eccome. L’eccellente Saponara (un anno fa all’undicesima giornata ne aveva già fatti 4), il generoso Pucciarelli, per non parlare della coppia d’attacco titolare sulla carta, Gilardino-Maccarone: 71 anni in due, ma anche qualcosa come 188 gol in A e 10 stagioni in doppia cifra alle spalle il primo, 210 reti in carriera, di cui 96 con la maglia dell’Empoli, il secondo.

Due gol li fa anche... - Insomma, guardi la classifica di Serie A e quel “2” alla casella gol fatti sembra un refuso. Il neopromosso Crotone ne ha segnati 10, il Palermo 8, eppure sono entrambi dietro all’Empoli. Se c’è un lato positivo in tutta la questione, infatti, è che i toscani hanno tenuto inviolata la porta di Skorupski in ben quattro occasioni: solo Fiorentina e Milan (cinque) hanno fatto meglio. Quattro 0-0 che sommati alla vittoria sul Crotone fanno 7 punti con 2 gol.

Due gol li hanno segnati Kessié alla prima giornata (al suo esordio in A), Fofana contro il Palermo nel giro di 5’, Totti giocando 200 minuti scarsi, il diciottenne Locatelli del Milan e il difensore Masiello dell’Atalanta. Ma anche Icardi nei primi 17’ contro l’Empoli. In Europa, nessuno così, a livello di squadra. In Premier il peggior attacco è quello del Sunderland, nella Liga è quello del Deportivo, entrambi con 7 gol in 10 giornate. Ci sarebbe l’Amburgo, ultimo in Bundesliga, con 2 gol fatti, ma in 9 giornate: ne riparliamo tra 180 minuti.