Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
05 novembre 2016

"Giocando così ci toglieremo delle soddisfazioni"

print-icon
sim

Simone Inzaghi al San Paolo (Getty)

Simone Inzaghi dopo l’1-1 del San Paolo è soddisfatto: "Dietro qualcosa abbiamo concesso, ma affrontavamo il Napoli che, insieme alla Juve, è la miglior squadra d'Italia. Sono molto contento dei miei ragazzi, dobbiamo continuare a fare bene"

"Abbiamo fatto una buona partita, abbiamo sofferto ma abbiamo dato la sensazione di essere sempre pericolosi quando ripartivamo". Simone Inzaghi è soddisfatto dopo l’1-1 di Napoli: "Sono molto soddisfatto perché reputo il Napoli insieme alla Juve la miglior squadra del campionato. Siamo venuti qui cambiando atteggiamento, cercando di far palleggiare il Napoli un po' meno. Qualcosa abbiamo concesso nel primo tempo, ma anche noi abbiamo creato e potevamo segnare con Immobile ad inizio del secondo tempo. Poi siamo stati bravi dopo il gol a non disunirci e a pareggiare immediatamente. E' stato un pareggio meritato contro un'ottima squadra. Giocando così ci toglieremo delle grandi soddisfazioni". L'allenatore della Lazio ha inoltre elogiato i suoi difensori: "Sono stati bravissimi contro tre attaccanti altrettanto bravi. Avevamo due assenze importanti come De Vrj e Bastos, ma non abbiamo sofferto grazie soprattutto a Basta che non aveva mai giocato in quel ruolo ed è stato bravissimo".

Keita Balde ha commentato ai microfoni di Sky Sport il pareggio del San Paolo: "Mi è piaciuta la reazione della mia squadra e il nostro atteggiamento dopo il gol subito. Abbiamo portato a casa un punto facendo delle belle ripartenze e diverse occasioni". La parola Champions League resta comunque un tabù per la Lazio: "Al giorno d'oggi non parliamo di Champions – ha spiegato Keita -, guardiamo partita dopo partita e proviamo a vincerle tutte".