Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
09 novembre 2016

Pioli è carico: "Riporteremo l’Inter dove merita"

print-icon
pio

Primi approcci di Pioli con la squadra e con la dirigenza del Gruppo Suning (foto dal profilo Twitter dell'Inter)

"Orgoglioso per questa avventura. La mia professione mi ha portato altrove, ma la mia fede è nerazzurra", le prime parole da allenatore dell'Inter del sostituto di De Boer. Poi fissa già gli obiettivi: "La situazione al momento non ci vede in una posizione che compete al club"

Arrivano le prime parole ufficiali per Stefano Pioli, intervistato da Inter Channel al termine dei due allenamenti che hanno segnato l'inizio della sua esperienza sulla panchina nerazzurra: "Sono veramente contento, orgoglioso e carico per cominciare nel modo migliore questa avventura. L'importante adesso è prendere confidenza con l'ambiente e con tutte le persone che lavorano qui. Le strutture e l'organizzazione sono di altissimo profilo, i giocatori hanno dato la massima disponibilità".

"La mia famiglia era interista" - "Ci aspetta un lavoro importante e di qualità, siamo l'Inter e abbiamo tutto per fare bene. La situazione al momento non ci vede nella posizione che compete al club ma il nostro obiettivo sarà di riportare i colori nerazzurri dove meritano. La mia fede? Tutta la famiglia era interista, sono cresciuto con il coro "Con Beccalossi e Pasinato, vinceremo il campionato" - sorride Pioli -  poi la mia professione mi ha portato a percorrere altre strade ma la fede è nerazzurra". Non poteva mancare un messaggio per i tifosi: "Conosco la loro passione, l'Inter è una società gloriosa e faremo di tutto per ottenere successi e giocare un calcio piacevole e vincente".