Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
09 novembre 2016

Pioli, comincia l'avventura: primo allenamento

print-icon
pio

Stefano Pioli con il nuovo amministratore delegato dell'Inter Jun Liu e il figlio del proprietario del club Steven Zhang (foto da Twitter @inter)

E' partita la nuova era dell'Inter targata Stefano Pioli: l'allenatore è arrivato ad Appiano di buon mattino per dirigere il suo primo allenamento. Squadra a ranghi ridotti per gli impegni delle nazionali

Prima giornata di lavoro per il nuovo allenatore dell'Inter, Stefano Pioli. Il tecnico emiliano, che ha firmato un contratto fino al 30 giugno del 2018, è arrivato di buon mattino ad Appiano Gentile, alle 10.30 il primo allenamento con la squadra a ranghi ridotti per le molte assenze dovute agli impegni delle nazionali. L'ex allenatore della Lazio si avvarrà della pausa del campionato di Serie A per preparare al meglio l'esordio sulla panchina nerazzurra fissato per il prossimo 20 novembre in occasione del derby contro il Milan.

Stefano Pioli si è messo subito a lavorare assieme al suo staff tecnico di cui fa parte anche il figlio Gianmarco come match analyst. Pioli ha parlato alla squadra anche per caricare il gruppo in vista del derby. Ci sarà anche un confronto con il capitano Mauro Icardi, il giocatore più decisivo dell'Inter capace finora di segnare ben dieci gol e servire tre assist ai compagni. Fuori dal centro sportivo di Appiano Gentile sono arrivati una decina di tifosi pronti a supportare il nuovo allenatore nerazzurro, oltre alla maglia celebrativa con la scritta 'Welcome mister Pioli' apparsa sulle bancarelle.

Samuel, al lavoro con Pioli prima del derby - Walter Samuel inizierà a lavorare con l'allenatore dell'Inter Stefano Pioli prima del derby con il Milan del 20 novembre, ovvero dalla prossima settimana, quando rientrerà dall'Argentina dove ora si trova per la partita di addio di Diego Milito al calcio. E' stato lo stesso Pioli a chiedere alla società di poter lavorare con Walter Samuel. L'ex giocatore di Roma e Inter dovrà gestire soprattutto lo spogliatoio, una missione non semplicissima visto i problemi che sono sorti finora, dal caso Brozovic, a quello Kondogbia, fino alla gestione complessa di Gabigol. Samuel ritroverà l'ex compagno di nazionale Javier Zanetti, vicepresidente dell'Inter, andando a ricostruire una coppia storica per il club capace nel 2010 di vincere il Triplete.