Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
10 novembre 2016

Sampdoria, lavoro duro in attesa del Sassuolo

print-icon
Quagliarella Muriel Sampdoria

La Sampdoria lavora sodo in vista del prossimo impegno di campionato contro il Sassuolo. Nella giornata di oggi la squadra di Giampaolo ha svolto una doppia seduta di allenamento, senza i tanti Nazionali in giro per il mondo. Intervista di Eramo al canale ufficiale del club. 

Lavoro duro e tanto sacrificio, la Sampdoria corre verso il prossimo avversario di campionato: 20 novembre ore 12.30, a Marassi arriverà il Sassuolo di Di Francesco. Nella giornata di oggi i ragazzi di Giampaolo hanno svolto una doppia sessione d’allenamento al ‘Mugnaini’ con Jacopo Sala, Christian Puggioni e Matías Silvestre che si sono concentrati prevalentemente sul potenziamento specifico mentre il portiere Emiliano Viviano ha effettuato terapie e potenziamento settoriale con lavoro tecnico con i piedi sul campo. Come spiega anche il comunicato del club di Ferrero, Carlos Carbonero e Daniel Pavlovic invece hanno proseguito i rispettivi programmi individuali di recupero agonistico. Il resto dell’organico comunque ridotto nel numero a causa dei tanti Nazionali impegnati in giro per il mondo tra qualificazioni Mondiali e amichevoli (Bruno Fernandes, Karol Linetty, Luis Muriel, Pedro Pereira, Patrik Schick e Milan Skriniar) ha svolto inizialmente una prima fase di attivazione fisica in palestra con esercizi di costruzione del gioco e finalizzazioni, e poi nel pomeriggio si è impegnato in una seduta video, un po’ di riscaldamento, partitella e sviluppo della potenza aerobica. Domani, venerdì, la squadra tornerà ad allenarsi al Poggio di Bogliasco nel pomeriggio.

Eramo, amore Sampdoria - Dal campo alle telecamere, il protagonista di giornata in casa Sampdoria è stato Mirko Eramo, che quest’anno è tornato a Genova per la terza volta dopo lo storico double ottenuto con la Primavera 2007/08. Più maturo, non solo come calciatore, ma soprattutto come uomo dopo il matrimonio con Daniela e la nascita della piccola Camilla. Il ragazzo ha dichiarato al canale ufficiale del club: «Sono felice di essere ancora qui. Quest'estate mister Giampaolo mi ha tenuto in grande considerazione, facendo sì che rimanessi qui a giocarmi le mie chances».