Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
16 novembre 2016

Atalanta, Kurtic: “Resterei a vita in questo club”

print-icon
Jasmin_Kurtic_Atalanta_Getty

Jasmin Kurtic, centrocampista dell'Atalanta (Getty)

Giornata di allenamenti per la squadra di Gasperini, che in mattinata ha ritrovato Gagliardini e Pesic. Ancora assente Dramé, a parte Cabezas, Konko e Suagher

Ventidue punti in undici partite sono veramente tanti. Lo ha dichiarato dopo la vittoria contro il Sassuolo Gian Piero Gasperini, allenatore di un’Atalanta che si può mettere senza dubbio tra le più belle rivelazioni di questa Serie A. Il successo contro il Napoli ottenuta ad inizio ottobre ha dato una spinta ulteriore ad una squadra che, da quella data, ha ottenuto altre quattro vittore e un pareggio. Domenica, alle ore 15, allo stadio Atleti Azzurri d’Italia arriva la Roma di Luciano Spalletti.

Una sfida che si prospetta molto interessante, tra due squadre in forma separate da appena quattro punti in classifica. E se la Roma continua a puntare alla testa nell’inseguimento alla Juventus, Raperini ha confessato che il suo desiderio sarebbe quello chiudere il 2016 tra le prime otto in classifica. Intanto i nerazzurri si sono allenati oggi a Zingonia e in gruppo si è rivista anche la maggior parte dei giocatori che hanno concluso i loro impegni con le rispettive Nazionali. Durante la lunga seduta sotto gli occhi di Gasperini al centro Bortolotti, i nerazzurri si sono dedicati ad esercizi in palestra, alla tecnica, alla tattica e infine hanno preso parte ad una partitella a campo ridotto.

Il difensore senegale Boukary Dramé - che sta cercando di mettersi alle spalle la sua lesione muscolare di primo grado - ha svolto una parte del lavoro con la squadra, prima di proseguire nella seduta di allenamento da solo. Cabezas, Konko e Suagher non si sono invece visti con il gruppo ma hanno proseguito i loro recuperi differenziati. Presenti invece Roberto Gagliardini (dopo la convocazione con la Nazionale azzurra) e Aleksandar Pesic, che ha terminato i suoi impegni con la Serbia. Ancora assente l’ivoriano Franck Kessié, atteso a Bergamo nella seduta di domani in programma alle ore 10. Nel tardo pomeriggio, poi, il centrocampista sloveno Jasmin Kurtić ha incontrato i tifosi all’Atalanta Store di Bergamo.

Un’occasione per parlare anche della squadra e del suo momento personale: “La Roma è una squadra tosta e non c'è solo Dzeko da tenere d'occhio, sono forti in ogni reparto. Ma il gruppo è il nostro segreto. Personalmente non mi sento cambiato rispetto al passato, è l’allenatore che mi chiede cose diverse e io lo seguo. Segnare e far segnare è bello se serve a conquistare i tre punti. Il mio futuro? La società mi ha voluto fortemente a Bergamo e il pubblico è con me. Se mi offrissero un contratto a vita non esiterei ad accettare”.