Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
17 novembre 2016

Bologna, Maietta e Taider in gruppo

print-icon
ber

Taider in azione con la maglia del Bologna (Getty)

Il Bologna continua la sua preparazione in vista del match casalingo contro il Palermo di De Zerbi. Maietta e Taider in gruppo, Simone Verdi ha iniziato il percorso riabilitativo dopo l'operazione alla caviglia. 

Il Bologna di Roberto Donadoni continua a lavorare in vista del prossimo impegno di campionato contro il Palermo, match delicato per entrambe le squadre. I rossoblù vogliono migliorare una posizione in classifica (quindicesimo posto, a tredici punti) che permette di dormire sonni tranquilli ma non ammette distrazioni, poiché la zona calda occupata dal Pescara terzultimo a sette punti è distante solo sei punti. Una vittoria per rilanciarsi nelle zone tranquille, per il Bologna. Un risultato utile per prendere fiato e respirare per il Palermo di De Zerbi, penultimo a sei. Il presidente Zamparini continua a dare massima fiducia all’allenatore che tanto bene aveva fatto l’anno scorso a Foggia ma di tempo per sbagliare non ce n’è più. Ecco perché la trasferta di Bologna potrà anche risultare decisiva per il futuro dell’allenatore. Nel frattempo il Bologna corre, suda, si allena per preparare al meglio la sfida.

Allenamento pomeridiano per la squadra rossoblù a Casteldebole, a tre giorni dal match del Dall’Ara. Buone notizie dall’infermeria perché sono rientrati in gruppo sia Domenico Maietta sia Saphir Taider, che hanno lavorato regolarmente con i compagni. Ancora out invece l’attaccante Umar Sadiq che ha svolto differenziato. Terapie per Filip Helander e Federico Di Francesco. Nella giornata di oggi si è visto anche Simone Verdi che ha iniziato la riabilitazione presso l’Isokinetic. Domani la squadra di Roberto Donadoni tornerà al lavoro ma lo farà a porte chiuse, lontano da occhi indiscreti. Ancora da valutare la probabile formazione che l’allenatore del Bologna decida di schierare, certo è che sono sicuri i rientri di Gastaldello e Torosidis, oltre alla presenza nel cuore del centrocampo di Nagy dopo la parentesi di Roma in panchina. Davanti si vedrà Mattia Destro, finalmente. Dopo il lungo stop causa infortunio, l’ex attaccante di Milan, Roma e Genoa dovrebbe con ogni probabilità riprendersi la sua ‘9’ sin dall’inizio.