Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
17 novembre 2016

Palermo, operato Rajkovic: fuori 2 mesi

print-icon
Slobodan Rajkovic - Palermo

Il difensore serbo Slobodan Rajkovic, il Palermo dovrà farne a meno per 2 mesi (Getty)

Il difensore serbo si è sottoposto ad un intervento chiurigico in Belgio, De Zerbi dovrà gestire l'emergenza in difesa. A Bologna out anche Gonzalez

Il Palermo continua nel ritiro di Coccaglio la sua preparazione verso la prossima sfida di campionato, quella contro il Bologna di Donadoni al rientro dalla sosta per le Nazionali. A tre giorni dalla partita del Dall’Ara, la squadra di Zerbi è scesa in campo per l’allenamento quotidiano. Dopo gli esercizi di riscaldamento, la seduta è proseguita con un lavoro tecnico-tattico e si è conclusa con la consueta partitella a campo ridotto. Capitolo infortunati e recuperati: il difensore Thiago Cionek si è allenamento regolarmente col gruppo dopo essere rientrato dagli impegni con la Polonia, così come Hiljemark tornato dal ritiro della Svezia. Lavoro differenziato per Norbert Balogh che ha però aumentato i propri carichi di lavoro, mentre giornata soltanto di terapie per Simone Giuliano. Si sono invece sottoposti alle cure terapeutiche dello staff rosanero Accursio Bentivegna, Giancarlo Gonzalez e Aleksandar Traikovski, che hanno svolto anche un allenamento differenziato.

Contro il Bologna, gli assenti saranno molti per il Palermo. Su tutti Trajkovski, Bentivegna, Gonzalez e… Slobodan Rajkovic. Il difensore serbo rimarrà fuori almeno due mesi ed oggi, in seguito al trauma distorsivo subito in allenamento la scorsa settimana, si è sottoposto in Belgio ad un intervento chirurgico risolutivo per la lesione scheletrica del piatto tibiale postero-laterale del ginocchio destro che lo aveva colpito. L’operazione è perfettamente riuscita, ma De Zerbi dovrà fare a meno di lui almeno per i prossimi 60 giorni. La sfida contro il Bologna, arbitrata da Russo della sezione di Nola, si preannuncia una partita importante e delicata per i rosanero. Il Palermo, infatti, in trasferta in questa stagione ha vinto soltanto a Bergamo contro l’Atalanta ed i tre punti in palio domenica sono molto pesanti. Una vittoria rilancerebbe la squadra di De Zerbi e darebbe alla società, alla squadra, allo staff ed ai tifosi quella serenità necessaria per proseguire a lavorare verso l’obiettivo salvezza.