Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
20 novembre 2016

Genoa, Juric: "Stop Pavoletti". Obiettivo Petre

print-icon
04_

Ivan Juric (Getty)

Il Genoa cade all'Olimpico contro la Lazio e perde anche Pavoletti per infortunio. L'allenatore dei rossoblù Ivan Juric analizza il match a fine gara. In vista del mercato di gennaio, il club punta il gioiellino rumeno Petre 

Il Genoa si blocca, ancora. Dopo l’esaltante vittoria sul Milan (3-0) datata 25 ottobre, la squadra rossoblù ha ottenuto solo un punto in tre partite. Senza più riassaporare il gusto della vittoria. E nel match valido per la 13.a giornata ecco un brutto ko con la Lazio di Simone Inzaghi per tre reti a uno. E’ un Ivan Juric molto irritato quello che si è presentato in sala stampa, all’Olimpico. Poche parole, tanta amarezza, per una partita che non è stata giocata come lui avrebbe voluto. "Non sono soddisfatto, abbiamo iniziato un buon secondo tempo ma il rigore ci ha poi tagliato le gambe. Abbiamo preso gol da situazioni strane. Noi dobbiamo salvarci, questo è il nostro obiettivo”. Ulteriore nota stonata, lo stop di Pavoletti per infortunio. "Pavoletti ha avuto una leggera distorsione al ginocchio, valuteremo il da farsi in settimana". Nel Genoa una delle notizie più liete è il gol (del momentaneo pareggio) dell’argentino Lucas Ocampos, stellina ex River voluta fortemente dalla dirigenza rossoblù. Ora testa alla prossima partita, che non sarà come le altre: per il 14.o turno di campionato di Serie A c’è una Juventus in arrivo a ‘Marassi’. La prima della classe, al momento la più (o tra le più, insieme all’Atalanta) in forma.

Sul mercato, obiettivo Petre - Dal campo al mercato, perché il Genoa continua a lavorare sotto traccia per migliorare la propria rosa… del futuro. Già. Secondo quanto raccolto da Sky, il club infatti è in trattativa con l’Uta Bd, squadra di Serie B rumena, per il gioiellino Adrian Petre, prima punta classe ’98 che tanto bene sta facendo in patria, Nazionali giovanili comprese. Lavori in corso, per gennaio. L’Uta Bd vorrebbe tenerselo almeno fino a giugno ma il Genoa spinge: ancora da raggiungere un accordo definitivo tra le due società, in particolare modo sulle cifre dell'operazione.