Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
22 novembre 2016

Sampdoria, differenziato per Sala

print-icon
Marco_Giampaolo_Sampdoria_Getty

Marco Giampaolo, allenatore della Sampdoria (Getty)

Dopo la rimonta contro il Sassuolo della scorsa domenica, i blucerchiati di Giampaolo sono tornati ad allenarsi oggi per preparare la sfida contro il Crotone. Muriel: "Quagliarella cerca sempre di tenermi in partita, è sempre pronto a dirmi qualcosa per stimolarmi"

Insieme ai suoi compagni è stato protagonista di una rimonta memorabile nell’ultimo turno contro il Sassuolo. Luis Muriel ha segnato una doppietta ai neroverdi, che ha così ribaltato lo svantaggio di due gol a zero ed ha regalato tre punti alla squadra di Marco Giampaolo. Ora è già tempo di guardare avanti, nella prossima giornata la squadra genovese affronterà il Crotone allo Scida. L’attaccante colombiano, confessandosi ai microfoni di Samp Tv, è però tornato a parlare della gara contro la formazione di Di Francesco: "Sono davvero contento, non per i gol ma per la gara e per il risultato, per quello che abbiamo fatto".

"La squadra non ha mollato anche in difficoltà sul 2-0. Mancavano solo dieci minuti alla fine e nessuno si aspettava quello che è successo. Abbiamo dimostrato di essere un grande gruppo. Quando è arrivato il momento di calciare il rigore sono rimasto abbastanza tranquillo, alla fine delle sedute di allenamento rimango quasi 20 minuti a calciare rigori. Per questo motivo domenica, durante l’esultanza, ho guardato Lillo e gli ho detto: 'Hai visto, hai visto?'. Sul primo gol ho dato la palla a Quagliarella, poi lui me l’ha restituita per il secondo. Sono contento di giocare con lui, ci troviamo molto bene. Ogni volta prima della partita mi parla e cerca sempre di tenermi in partita quando a volte vede che mi perdo; è sempre pronto a dirmi qualcosa, sono davvero molto contento di quello che stiamo facendo".

"Il Crotone? Sulla carta sembra una partita facile per noi ma sappiamo che queste sono le gare più difficili. Dobbiamo essere più concentrati per fare risultato, siamo in un buonissimo momento e vogliamo prolungarlo il più possibile". E proprio in vista della gara contro i rossoblù di Nicola la squadra blucerchiata si è ritrovata nel pomeriggio per il primo allenamento della settimana: sul campo superiore i calciatori che hanno giocato domenica scorsa si sono limitati ad un lavoro di scarico. Intensa e prolungata, invece, la seduta per gli altri componenti della rosa, che si sono dedicati ad esercitazioni tecnico-tattiche sotto forma di partitella a tema a campo ridotto.

Capitolo infermeria: solo terapie per Jacopo Sala, terapie e potenziamento settoriale per Emiliano Viviano, programmi individuali di recupero per Carlos Carbonero e Daniel Pavlovic. Fabio Quagliarella, infine, non ha preso parte al lavoro di oggi con i compagni perché ha ottenuto dalla società una giornata di permesso.