Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
23 novembre 2016

Pescara, idea Budimir: Zampano piace alla Samp

print-icon
Zampano, Pescara

Francesco Zampano, difensore del Pescara (LaPresse)

La squadra allenata da Massimo Oddo continua a preparare la sfida di domenica con la Roma, la società intanto pensa a Budimir per l’attacco. Zampano piace alla Sampdoria

Testa bassa e duro lavoro, è questa la strada indicata da Massimo Oddo al suo Pescara per provare a superare il momento difficile in campionato. Cinque sconfitte consecutive, l’ultima contro lo Juventus allo Stadium, e adesso un’altra trasferta impegnativa in programma domenica 27 novembre contro la Roma di Luciano Spalletti allo Stadio Olimpico. Momento delicato, appunto. Anche per via dei tanti infortunati che hanno decimato la rosa del Pescara. L’ultimo in ordine temporale il guaio fisico riportato da Hugo Campagnaro che ha impedito all’esperto difensore argentino di disputare il secondo tempo della sfida contro la Juventus: lesione tra primo e secondo grado del Soleo il responso dei medici, stop di dodici giorni e poi nuove valutazioni che diranno se il giocatore potrà tornare subito in campo o meno. Niente Roma, comunque. Nella giornata di oggi la squadra svolgerà una doppia seduta di lavoro al centro sportivo “Delfino Pescara”, con Massimo Oddo che spera di poter avere a completa disposizione anche Norbert Gyomber e Jean Christophe Bahebeck, che già ieri hanno lavorato in parte con il resto dei compagni in gruppo.

“Nei momenti difficili si vedono le vere squadre ed i veri uomini. Grinta cuore e tutti uniti usciremo da questo momento difficile”, le parole di Francesco Zampano, terzino destro classe 1993 tra i più positivi in questo inizio di stagione del Pescara. Tanto da essersi guadagnato (insieme a Caprari e Biraghi) la convocazione del Ct dell’Italia Ventura per lo stage di  Coverciano. Chiamata azzurra, ma anche l’interesse della Sampdoria. La società del presidente Ferrero, infatti, pensa a lui come possibile rinforzo da regalare a Giampaolo già a gennaio. Pescara che valuta con attenzione la situazione Budimir: l’attaccante classe 1991, grande protagonista della promozione in Serie A del Crotone nello scorso campionato, sta faticando a trovare spazio e continuità in maglia Sampdoria. Otto presenze (per un totale di 246 minuti) e zero gol in campionato. E la possibilità concreta di salutare Genova a gennaio: Pescara più che interessato, così come l’Empoli. Idea di mercato che potrebbe prendere sempre più consistenza nelle prossime settimane.