Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
23 novembre 2016

Sampdoria, tra campo e mercato verso il Crotone

print-icon
Marco_Giampaolo_Sampdoria_Getty

Marco Giampaolo, allenatore della Sampdoria (Getty)

La svolta nel derby, la rimonta contro il Sassuolo: i blucerchiati ora viaggiano alla media di due punti a partita e continuano la preparazione per la prossima trasferta. A parte Linetty e Silvestre, terapie per Sala e Viviano

Per la Sampdoria la partita contro il Genoa ha significato l’inizio di un nuovo ciclo. Prima del derby, i blucerchiati avevano vinto solo due volte, pareggiando due e perdendo quattro partite. Dal 2-1 dello scorso 22 ottobre la squadra non si è più fermata: non solo per quello che riguarda i risultati, soprattutto dal punto di vista del carattere mostrato e della capacità di reagire alle difficoltà. L’ultima partita contro il Sassuolo lo ha dimostrato. La Samp ha una media punti di due a gara negli ultimi sei turni, dieci totali come Napoli, Milan e Roma - "peggio" soltanto di Atalanta, Juventus, Lazio e Fiorentina.

L’entusiasmo della Genova sponda blucerchiata cresce, basti pensare che se venisse confermata questa media punti la Sampdoria potrebbe chiudere il campionato a quota 68. A frenare l’euforia ci pensa Marco Giampaolo: "Dobbiamo pensare una partita alla volta". Il calendario, quindi, dice che nel prossimo turno è in programma la trasferta allo Scida per affrontare il Crotone di Davide Nicola. Per preparare al meglio la sfida di domenica alle ore 15, la squadra ha continuato ad allenarsi sui campi di Bogliasco. Nella giornata di oggi il gruppo si è dedicato al lavoro in palestra e a quello tattico sul campo. Dopo pranzo, poi, i calciatori hanno preso parte ad una serie di partitelle a tema. Linetty ha seguito un programma personalizzato e nel pomeriggio anche Silvestre ha lavorato a parte. Sala e Viviano si sono sottoposti alle loro terapie mentre Carbonero e Pavlovic anche oggi hanno proseguito il loro percorso di recupero agonistico programmato in base ai rispettivi problemi fisici. Domani nuova seduta pomeridiana.

Campo e non solo, perché gli uomini mercato blucerchiati hanno già iniziato a guardarsi intorno in vista della prossima finestra di calciomercato. Oltre le voci che circondano il nome di Luis Muriel, la Samp starebbe pensando di riportare a Genova Francesco Zampano. Il difensore classe 1993, sarebbe un’alternativa a Sala e potrebbe dunque lasciare Pescara per tornare a giocare nella società in cui è cresciuto. Per quanto riguarda il centrocampo non sono previste operazione mentre in attacco la società avrebbe deciso di muoversi solo in caso di partenza di Budini (che piace a Pescara ed Empoli). Tra calcio giocato e calciomercato, la Sampdoria riflette e lavora per prolungare questo ottimo momento di forma.