Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
24 novembre 2016

Genoa, torna Rincon in vista della Juve

print-icon
gen

Tomas Rincon festeggia con i compagni del Genoa (ansa)

Ultima seduta a porte aperte per il Genoa in vista del big match di domenica 27 novembre con la Juventus, a Marassi. Out Orban, Pavoletti e Veloso. Ci sarà Rincon

L’occhio del Grifone è ben attento, concentrato, pronto. All’orizzonte, una di quelle partite che possono anche cambiare il verso di una stagione, in quanto a slancio, entusiasmo, autostima. Perché se dovesse andar bene allora ‘avresti sconfitto i Campioni d’Italia in carica’. Domenica 27 novembre il Genoa ospiterà la capolista Juventus, match valevole per la 14.a giornata di Serie A. E lo farà senza giocatori importanti (e normalmente titolari) come Orban - squalificato dopo il cartellino rosso di Roma per ben tre turni - Veloso - squalificato per un solo turno dopo il sesto cartellino giallo in dieci sfide - e l’infortunato Pavoletti, destinato a rientrare tra un mese. Ma con un Tomas Rincon in più che negli ultimi due giorni ha svolto lavoro differenziato mentre oggi giovedì 24 novembre ha sostenuto l’ultima sessione a porte aperte con il gruppo e sotto lo sguardo attento del proprio allenatore Juric. "Il ‘Generale’ risulta arruolato” scrive il sito del club che quindi allude al fatto che Rincon verrà quasi sicuramente convocato in vista dei bianconeri. "Gran parte della seduta odierna è stata sostenuta nelle due metà campo a gruppo suddiviso, con i giocatori sottoposti a una infinita serie di esercitazioni di carattere tattico, integrate da rifiniture atletiche come spartito da suonare”.

Chi contro la Juventus? Presente all'allenamento di oggi Fabrizio Preziosi che non si è voluto perdere la seduta osservando da vicino la squadra, proprio come fatto nella giornata di ieri, giovedì 24 novembre. Rispetto all’undici titolare schierato domenica contro la Lazio all’Olimpico, partita valida per la 13.a giornata del campionato di A e persa dai rossoblù per tre a uno, sono attese diverse novità. Al posto dello squalificato Orban occhio alla posizione di Gentiletti perché il difensore sta scalando le gerarchie e potrebbe partire dal primo minuto. Davanti - senza Pavoletti - ecco Gio Simeone. Che con ogni probabilità dovrebbe essere supportato da Ntcham e Lucas Ocampos, autore dell’unica rete del Genoa a Roma, con la Lazio. Domenica però ci sarà la Juventus, una di quelle partite che possono anche cambiare il verso di una stagione.