Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
24 novembre 2016

Torino, rientra Barreca. Ma Belotti è ancora out

print-icon
Antonio Barreca - Torino

Antonio Barreca, difensore del Torino tra le rivelazioni di questa stagione (Lapresse)

Il difensore recupera e si allena con il gruppo, ma il Gallo è ancora a parte per una sindrome influenzale. Ansia per Mihajlovic in vista della gara di sabato contro il Chievo Verona

Obiettivo Chievo Verona. Il Torino continua la propria preparazione in vista della prossima gara di campionato contro la squadra di Rolando Maran. Dopo la vittoria di Crotone contro Falcinelli e compagni, i granata puntano verso l’anticipo di sabato pomeriggio contro il Chievo per inseguire un altro successo che rafforzerebbe le ambizioni europee del club di Urbano Cairo. Nuova giornata di allenamenti al centro sportivo della Sisport per la squadra di Sinisa Mihajlovic (che, dopo il successo di domenica allo Scida, non ha concesso neppure un giorno di riposo ai suoi giocatori): seduta pomeridiano sotto una pioggia battente per Baselli e compagni che sono scesi in campo per continuare a preparare la sfida di sabato contro il Chievo. Penultimo giorno di lavoro di questa settimana prima per il Torino prima della consueta rifinitura della vigilia: riscaldamento iniziale, possessi di palla, esercitazioni tecnico-tattiche, lavoro atletico e di forza e, per concludere, partitella a tema a campo ridotto.

Capitolo infortunati: torna finalmente a lavorare con il resto dei compagni Antonio Barreca. Il terzino è rientrato in gruppo ed ha svolto tutta la seduta con la squadra dopo aver completamente recuperato dall’attacco febbrile che lo aveva colpito negli ultimi giorni e che gli aveva impedito di essere a disposizione per la trasferta di Crotone e di rispondere alla chiamata del ct Ventura per lo stage azzurro dedicato ai giovani a Coverciano. Il difensore farà quindi certamente parte del gruppo dei convocati di Mihajlovic per la gara contro il Chievo, mentre le preoccupazioni riguardano ormai soltanto Andrea Belotti. L’attaccante ha saltato gli ultimi due allenamenti per una sindrome influenzale ed anche nel pomeriggio ha svolto un programma differenziato rispetto ai compagni. Ore di attesa e apprensione per sapere se il Gallo potrà essere a disposizione per la gara contro il Chievo: i suoi gol hanno spinto il Torino fino a qui, MIhajlovic ne ha ancora bisogno. E spera nel suo rientro.