Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
26 novembre 2016

Biondini ko, rottura del tendine d’Achille

print-icon
Davide_Biondini_Sassuolo_getty

Davide Biondini, centrocampista del Sassuolo (Getty)

Gli esami strumentali hanno confermato le brutte sensazioni del post partita, il centrocampista sarà costretto ad un lungo stop. Out anche Pellegrini per una forte contusione femoro-rotulea al ginocchio. Domani la rifinitura prima della partenza per Napoli

La partita contro l’Athletic Bilbao è ormai alle spalle, il Sassuolo è già tornato a concentrarsi completamente sulla Serie A. Lunedì alle ore 19 è in programma la sfida contro il Napoli allo stadio San Paolo, con i neroverdi che - sedicesimi in classifica e reduci da cinque partite senza conquistare i tre punti in questo campionato - vogliono tornare a vincere su un campo molto difficile. In più, si allunga ancora la lista degli infortunati, con Di Francesco che dovrà fare a meno di altri due giocatori per le prossime partite in programma. Davide Biondini e Lorenzo Pellegrini, infatti, avevano lasciato il terreno del San Mamés a causa di alcuni problemi fisici.

I due calciatori sono stati poi sottoposti ad esami strumentali e il Sassuolo ha comunicato che per quanto riguarda Biondini, il calciatore (si legge sul sito ufficiale del club) soffre di una lesione completa prossimale del tendine di Achille destro che lo costringerà a rimanere lontano dal terreno da gioco per un lungo periodo. L’altro centrocampista, invece, sarà costretto a restare saltare la trasferta di Napoli a causa di una forte contusione femoro-rotulea al ginocchio destro, in attesa di conoscere con maggiore precisione i tempi di recupero. Ancora due infortuni che costringeranno l’allenatore neroverde a modificare nuovamente la sua idea di formazione, all’interno di un gruppo che nei giorni scorsi aveva recuperato alcune pedine ma che continua a lavorare da tempo senza Domenico Berardi, Alfred Duncan, Timo Letschert e Stefano Sensi, che anche oggi hanno portato avanti i loro rispettivi lavori differenziati.

Nel pomeriggio la squadra è scesa in campo per l’allenamento programmato allo Stadio Ricci: sotto gli occhi dell’allenatore i neroverdi hanno effettuato attivazione, esercitazioni tecnico tattiche e sviluppo di manovra. Al termine, si è giocata anche la consueta partitella a campo ridotto. Nella giornata di domani, prima della partenza per Napoli, il Sassuolo sosterrà la rifinitura mattutina a porte chiuse; in seguito Eusebio Di Francesco prenderà la parola in sala stampa per presentare la gara contro la formazione di Maurizio Sarri.