Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
26 novembre 2016

Cessione Milan, altra frenata: tutte le ipotesi

print-icon

La Sino Europe Sports potrebbe non avere in tempo tutte le autorizzazioni per far transitare i 420 milioni dovuti nelle casse della Fininvest per chiudere entro il 13 dicembre. Ciò apre a diversi scenari percorribili

Importanti novità sul fronte della cessione del Milan. Si fa dura per i cinesi. Affinché il 13 avvenga il closing il 6 dicembre (una settimana prima) devono arrivare le autorizzazioni per far transitare (attraverso un bonifico) i 420 milioni di euro nella casse Fininvest. La situazione, in questo momento, sommando le parole di Berlusconi, la versione Fininvest ma soprattutto quella italiana dei cinesi (oggi per la prima volta realmente preoccupati), è che per le autorizzazioni oramai c'è poca speranza.

In una siffata situazione ecco gli scenari possibili:

1- Se Berlusconi, come sembra, continua ad avere voglia di vendere, ed i cinesi di non perdere i 100 milioni già versati: proroga dai 30 ai 50 giorni, con il versamento di un'altra caparra (altri 100) e la rinegoziazione di quelle famose condizioni chieste da Berlusconi (mercato, campo e Galliani dentro). Ad oggi questa è la soluzione più credibile.

2- Che arrivino autorizzazioni o fideiussioni entro il 5, ma ciò appare molto complicato.

3- Che Berlusconi non venda più. Guadagnando i 100 milioni di euro della caparra già versata.