Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
28 novembre 2016

Milan, Mati e Bonaventura out: saltano il Crotone

print-icon
Giacomo Bonaventura - Milan

Il centrocampista del Milan Giacomo Bonaventura durante la gara vinta contro l'Empoli (foto Getty)

Brutte notizie per Vincenzo Montella: i due centrocampisti hanno riportato due lesioni muscolari di primo grado nel corso della gara contro l'Empoli. Salteranno di sicuro la prossima gara: tra sette giorni previsti nuovi controlli

La vittoria di Empoli, il secondo posto in classifica, i gol di Lapadula e il momento magico di Suso. Tanti sorrisi in casa Milan dopo il successo del Castellani che allunga la striscia positiva dei rossoneri. Ma per Montella anche qualche brutta notizia che arriva dall’infermeria: si sono fermati infatti Mati Fernandez e Bonaventura. I due centrocampisti soffrono di problemi muscolari e gli accertamenti clinici delle ultime ore ne hanno confermato la diagnosi. Il cileno, partito titolare contro l’Empoli, è stato costretto ad uscire dopo 10' e lasciare il posto a Kucka per un guaio muscolare. Per lui, comunica il Milan in un report pubblicato sul sito ufficiale, si tratta di una "lesione di primo grado del muscolo adduttore della coscia destra". Proseguono dunque i problemi fisici per Mati Fernandez, arrivato in rossonero nell’ultimo giorno di mercato e vittima di molti infortuni che ne hanno frenato l’integrazione nella squadra di Montella, togliendogli la possibilità di essere tra i protagonisti di inizio stagione.

 

la vittoria del milan sull'empoli

Nuovi controlli tra sette giorni - Chi invece protagonista lo è stato eccome, e non solo per aver causato l’autogol di Costa che, di fatto, ha chiuso la gara contro l’Empoli, è Giacomo Bonaventura. L’ex Atalanta, pedina quasi indispensabile nello scacchiere di Montella, è uscito all’89’ nella gara del Castellani e gli esami strumentali delle ultime ore hanno evidenziato una "lesione di primo grado al bicipite femorale della coscia sinistra", come comunicato dal Milan sul proprio sito. Anche per lui, come per Mati Fernandez, è previsto un nuovo controllo tra sette giorni quando, probabilmente, si capirà di più circa i loro tempi di recupero. Montella in ansia, i tifosi anche. Il Milan perde due centrocampisti per la prossima gara di campionato, nella speranza che il loro stop non sia troppo lungo.