Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
30 novembre 2016

Obi, problema agli adduttori: salta la Samp

print-icon
Joel Obi - Torino

Il centrocampista del Torino Joel Obi durante l'ultima gara di campionato contro il Chievo (foto Getty)

Il centrocampista del Torino si ferma per un fastidio muscolare rimediato in Coppa Italia contro il Pisa: nelle prossime ore gli accertamenti, ma salterà sicuramente la sfida di domenica prossima contro Muriel e compagni

Il Torino prosegue la preparazione verso la prossima sfida di campionato. Dopo la vittoria in Coppa Italia contro il Pisa di Gattuso, la squadra di Mihajlovic torna a pensare alla Serie A. Profumo d’Europa e grandissimo avvio di stagione per i granata che adesso sono attesi dalla sfida di domenica a Marassi contro la Sampdoria di Marco Giampaolo. Riprendono subito, dunque, gli allenamenti di Belotti e compagni al centro sportivo Sisport, senza neppure un giorno di riposo. Doppio programma in casa granata con il gruppo si è diviso in due: i protagonista della vittoria di Coppa Italia contro il Pisa hanno svolto una sessione esclusivamente di scarico per recuperare le energie in vista dell’impegno di domenica, il resto della rosa invece è stato impegnato in una seduta tecnico-tattica per cominciare a preparare la sfida alla Sampdoria di Giampaolo.

Obi infortunato - Chi non si è allenato con il resto dei compagni è stato il nigeriano Joel Obi, costretto ad uscire per infortunio dopo pochi minuti nella sfida di Coppa Italia contro il Pisa di Gattuso. Per il centrocampista del Torino sono in programma, nelle prossime ore, accertamenti clinici necessari per valutare l’infortunio ai muscoli adduttori della coscia destra. Si capirà così per quanto il fastidio muscolare rimediato in Coppa terrà fuori Obi. Per un altro centrocampista, Giuseppe Vives, è ripresa invece alla Sisport l’ultima fase della riabilitazione con esercizi specifici con carichi crescenti per il recupero dal proprio infortunio. Anche lui però, come Obi, non sarà a disposizione di Sinisa Mihajlovic per la gara di domenica a Marassi contro la Sampdoria. Un ritorno al passato per l’allenatore serbo che però, adesso, pensa soltanto al Toro. E all’Europa.