Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
02 dicembre 2016

Sorriso Cagliari, Tachtsidis rientra in gruppo

print-icon
Esultanza Cagliari

Esultanza Cagliari (Getty)

Buone notizie per Massimo Rastelli in vista della trasferta di Pescara: l’allenatore rossoblù ritrova in gruppo il centrocampista greco Panagiotis Tachtsidis. Ancora lavoro differenziato per Capuano

Un sorriso che dal centro sportivo di Asseminello illumina tutto il mondo rossoblù. In vista della trasferta contro il Pescara in programma allo Stadio Adriatico domenica pomeriggio con fischio d’inizio alle ore 15, il Cagliari ritrova un elemento importantissimo per lo scacchiere tattico di Massimo Rastelli: Panagiotis Tachtsidis. Il centrocampista greco, fermo ai box dal 9 novembre, data nella quale ha riportato un problema alla caviglia durante l’amichevole tra la sua Nazionale e la Bielorussia, è infatti tornato ad allenarsi regolarmente con in resto del gruppo nella seduta di lavoro che il Cagliari ha svolto questa mattina sul campo del centro sportivo di Asseminello. Una sessione iniziata con la consueta fase di riscaldamento tecnico, con l’intero gruppo che poi ha proseguito con lavoro specifico relativo ai giochi di posizione e schemi su situazioni da palla inattiva, sia in fase offensiva che difensiva. Ancora lavoro differenziato invece per Capuano, frenato dal problema alla caviglia. Per Rastelli, dunque, un’ottima notizia quella del recupero di Panagiotis Tachtsidis a cui si aggiunge il ritorno di Daniele Dessena che contro l’Udinese ha scontato l’ultima delle due giornate di squalifica rimediate contro il Torino.

Squadra che dunque proverà a invertire fin da domenica prossimo il trend negativo che la vede protagonista lontano dal Sant’Elia: sei sconfitte e una sola vittoria (a San Siro contro l’Inter) lontano dalla Sardegna, questo il ruolino di marcia poco invidiabile della formazione rossoblù. Con Rastelli che, nonostante la sconfitta contro la Sampdoria e l’eliminazione dalla TIM Cup dello scorso mercoledì, ha ricevuto ottime risposte dai tanti giovani mandati in campo. Una ‘cantera’, quella rossoblù, che rappresenta anche un motivo di soddisfazione per il Presidente Tommaso Giulini: “Vedere tutti quei ragazzi impegnati a Genova è stata una grande soddisfazione per la Società. Sono i primi frutti di un percorso iniziato due anni fa. Abbiamo destinato al settore giovanile un budget che aumentiamo ogni anno, per l’ampliamento dello staff e il miglioramento delle infrastrutture. E’ un lavoro a lungo termine, nel tempo ne vedremo il coronamento”, le sue parole riportate dal sito ufficiale del club. Squadra che intanto si allenerà nuovamente nella mattinata di domani ad Asseminello.