Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
04 dicembre 2016

Mihajlovic: "Poca cattiveria. Derby? Spero bello"

print-icon

L'allenatore del Torino dopo la sconfitta contro la Sampdoria: "Basta dire che siamo una squadra soltanto di lotta. Sappiamo giocare, se contro la Juve metteremo i nostri principi morali e di gioco possiamo vincere"

“Penso sia stata una partita intensa, giocata a viso aperto. Nel primo tempo abbiamo avuto delle occasioni ma non siamo stati fortunati, nel secondo tempo abbiamo preso gol e loro si sono chiusi. Ci è mancata la cattiveria per buttarla dentro, questo mi dispiace perché avevamo avuto le occasioni per segnare e se avessimo pareggiato non avremmo rubato nulla. Avevamo fatto 20 punti in 10 partite, firmerei per un’altra striscia così. In classifica non cambia nulla, volevamo raggiugnere quelle davanti ma il campionato è ancora lungo”, ha commentato a fine gara Sinisa Mihajlovic dopo la sconfitta del Torino contro la Sampdoria. L’allenatore serbo poi vuole precisare: “A noi non piace quando si parla del Torino come squadra che lotta e basta, devono lottare tutte le squadre. Noi abbiamo i nostri principi di gioco, creiamo, siamo il secondo attacco in Serie A. Siamo una squadra che sposa atteggiamento e qualità”, sottolinea Mihajlovic.

Verso il derby - “Dico sempre che dobbiamo seguire i nostri principi, quelli morali e di gioco. I primi caratterizzano il dna del Toro per la sua storia ed il suo passato, i secondi sono quelli che stiamo mettendo in campo per come giochiamo. Quando seguiamo entrambi, vinciamo. Oggi ci è mancata la cattiveria di concretizzare quanto creato, faccio i complimenti a Giampaolo ma se avessimo pareggiato non avremmo rubato nulla”, ha proseguito l’allenatore del Torino. Un commento su Baselli: “Sta crescendo, come qualità non si discute. Mancava dal punto di vista caratteriale, ma a forza di rompergli le scatole sta mettendo in campo cattiveria e rabbia. Sicuramente deve migliorare ancora molto, ma è sulla giusta strada”, prima di guardare alla sfida contro la Juventus: “Spero che sia un bel derby, sugli spalti e in campo. Vorrei che giocassimo la partita da maschi, ma come si deve. So quanto è importante per il Torino e per i tifosi e quando possa essere importante anche per la Juventus. Abbiamo rispetto, ma sappiamo che se giochiamo da Toro possiamo giocare alla pari e vincere. Poi può succedere come oggi che perdi, ma non sono preoccupato. Abbiamo giocato, il calcio è anche questo”, conclude Mihajlovic.

Sampdoria-Torino 2-0, gli highlights