Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
10 dicembre 2016

Rastelli: "Napoli? Serve incoscienza". Ok Farias

print-icon
Rastelli, Cagliari

Massimo Rastelli, allenatore del Cagliari (Getty)

Buone notizia dall’ultima rifinitura per l’allenatore del Cagliari che recupera Diego Farias per la sfida contro il Napoli. Rastelli: "Non partiamo battuti, serve spensieratezza ed incoscienza"

Il primo sorriso della giornata in casa Cagliari arriva dal centro Sportivo di Asseminello  al momento dell’inizio della rifinitura pre Napoli. Scarpini ai piedi e divisa di allenamento addosso, Diego Farias – ieri ai box a causa di un affaticamento al polpaccio destro – si è allenato regolarmente con il resto dei compagni in gruppo ed è tra i convocati per la sfida di domani alle 12.30 al Sant’Elia contro il Napoli. "Valuteremo il suo utilizzo, se all'inizio o in gara in corso", ma il brasiliano c’è. E la notizia fa felice Massimo Rastelli. Che in conferenza stampa presenta così la sfida contro la formazione allenata da Maurizio Sarri: "La condizione della squadra è buona, veniamo da due risultati importanti. Giochiamo contro quella che a mio parere è una delle tre squadre più forti del campionato: grande tecnica e squadra organizzatissima sotto tutti i punti di vista. Non mi piace però partire battuto: i ragazzi hanno preparato questa gara nel miglior modo possibile. C'è grande attenzione e attesa, sia dalla tifoseria che da parte nostra, perché vogliamo continuare la serie positiva e sfoderare una prestazione che renda orgogliosi i nostri tifosi". Parola al campo, dunque.

"Serve spensieratezza" - Per fare bene servirà un Cagliari al 100%: "Daremo l'anima per portare a casa qualcosa. Sarà difficile, ma abbiamo dimostrato in casa di affrontare le grandi in una certa maniera. Andiamo a giocarcela al meglio delle nostre possibilità, sapendo bene il valore dell'avversario". Rastelli che prova ad allontanare ogni genere di pressione alla sua squadra: "La nostra classifica non ci impone di fare risultato ad ogni costo. Dunque penso che queste partite vadano affrontate anche con quel minimo di spensieratezza e incoscienza. Soffriremo, certamente: dovremo andare oltre i nostri limiti. Difetti del Napoli? Nessuna squadra è invulnerabile. Dovremo essere bravi ad infilarci in quelle crepe che la squadra di Sarri potrebbe concederci". Rastelli che dopo l’ultima rifinitura ha reso noto l’elenco dei convocati, ecco la lista completa: Colombo, Rafael e Storari; Bruno Alves, Capuano, Ceppitelli, Isla, Pisacane, Salamon; Barella, Dessena, Munari, Padoin, Tachtsidis; Borriello, Farias, Giannetti, Melchiorri, Sau.