Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
18 dicembre 2016

Spalletti: "Dovevamo vincere, usciamo malissimo"

print-icon

L'allenatore della Roma commenta la sconfitta incassata allo Juventus Stadium: "Abbiamo sbagliato la scelta di alcune palle e loro hanno gestito il vantaggio. Abbiamo preso un gol evitabile e nei primi minuti dovevamo fare qualcosa di più"

"Bisognerà essere bravissimi per recuperare punti": è realista Luciano Spalletti dopo la sconfitta contro la Juve che porta i giallorossi lontano 7 punti dai bianconeri. "Noi siamo stati bravi a soffocare le loro ripartenze ma poi abbiamo sbagliato la scelta di alcune palle e loro hanno gestito il vantaggio. Mi è piaciuto l'atteggiamento della squadra ma è avvenuto dopo lo svantaggio, abbiamo preso un gol evitabile e nei primi minuti dovevamo fare qualcosa di più".

La scelta di Gerson -
Una mossa sconfessata a fine primo tempo? "Quelli che non hanno idee dicono così, quelli invece che hanno vissuto lo spogliatoio pensano altre cose. Il giallo preso l'ha condizionato, lui non è stato schierato per fare Salah ma per reggere l'impatto fisico della Juve e di Alex Sandro spiega il tecnico - e mi sembra che l'abbia fatto bene. Salah era fermo da due settimane, mentre El Sharrawy poteva essere un buon cambio quando la gara si è più equilibrata.

Bisognava fare risultato -
Come esce la Roma dallo Stadium? Usciamo malissimo, dovevamo fare risultato e non ci siamo riusciti. Sono stati più bravi di noi nei duelli individuali, dobbiamo prendere per buono quello che è venuto fuori dalla gara, ma la Juve ha fatto vedere di essere forte.

Attacco sterile - Un solo gol contro Milan e Juventus? A volte si passano dei periodi dove si finalizza meno ma questo è un numero che mi preoccupa meno di tutti: siamo una delle squadre che ha segnato di più in campionato. Ora è un momento che stiamo segnando meno ma troveremo le soluzioni a questo problema".