Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
21 dicembre 2016

Chievo, Maran: "A Roma per risultato sensazionale"

print-icon
16_

L'allenatore del Chievo Maran (Getty)

Il Chievo è già pronto per la 18.a giornata di campionato contro la Roma. La squadra di Maran crede nella sensazionale impresa. Ecco le parole dell'allenatore nella conferenza stampa della vigilia

Il Chievo non vuole più fermarsi. Non ora. Venticinque punti e decimo posto in classifica, squadra solida, compatta e temuta da tutti. "Siamo rispettati? Ci siamo guadagnati gli elogi sul campo, attraverso le prestazioni, attraverso il gioco. E’ bello che si sia rispetto per i miei ragazzi perché se lo meritano, proprio per come affrontano le partite. Stiamo crescendo, ci stiamo migliorando" ha ammesso l'allenatore dei veneti Maran. Che nella conferenza della vigilia di Roma-Chievo ha poi continuato. 

Un Chievo sensazionale - "Nel 2016 la Roma non ha mai perso in casa? Quando vai a giocare partite del genere sogni sempre di portare a casa un risultato importante o sensazionale. Noi ci siamo allenati per questo, siamo pronti per questa trasferta delicata di Roma. Vogliamo mettere in campo tutta la nostra voglia, tutta la nostra capacità di essere scomodi. Vediamo se questo porterà a qualcosa di sensazionale: se facciamo il Chievo, possiamo fare risultato".

Meglio dell'anno scorso - "Di scontato non c’è nulla perché non è tutto automatico, bisogna superarsi sempre. Il fatto di essere addirittura sopra rispetto ai punti conquistati lo scorso anno, in questo stesso momento storico del campionato, m’inorgoglisce. Non deve diventare una cosa scontata. Questo è uno dei migliori Natali a livello calcistico. Margini di crescita? Non bisogna mai fossilizzarsi su quanto è stato fatto, bisogna rimettersi in gioco sempre: è quello che abbiamo fatto quest’anno. Vogliamo sempre avere un obiettivo davanti, per raggiungerlo. Per poi porsi un obiettivo successivo. Non ci accontentiamo mai e credo che sia il segreto per fare bene”.