Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
30 dicembre 2016

Roma, Baldissoni: "Scudetto? Noi ci siamo"

print-icon
jam

Il dg Baldissoni in compagnia del presidente Pallotta (Getty)

Dal sogno scudetto al rinnovo di Spalletti: ecco il Baldissoni pensiero ai microfoni di Roma Tv. Il dg dei giallorossi conferma che durante il mercato di gennaio 'qualcosa in entrata si farà'

Roma, parola al direttore generale Mauro Baldissoni. Che alla Tv ufficiale di Trigoria parte dagli obiettivi in vista del nuovo anno. "Continuare con i progressi dentro e fuori dal campo". Per poi andare nello specifico. "Questo porterà la Roma a vincere trofei e ad affermarsi a livello internazionale. Siamo convinti che la strada intrapresa sia quella giusta. Il campionato è ancora molto lungo, è affrettato dare giudizi definitivi. Ci siamo confermati come una delle candidate per lo scudetto anche se c'è un distacco importante da recuperare. Se poi la Juventus terrà questo ritmo è evidente che ci sarà poco da fare".

Juventus: lo Stadium è un'arma in più - "Il loro cammino è straordinario. Hanno intrapreso da diversi anni un percorso incredibile e questo coincide con la creazione di una nuova infrastruttura, lo Juventus Stadium, che in qualche modo è il compagno di tanti successi".

Bisogno di Champions - Real Madrid, Barcellona e Juventus le uniche squadre che hanno fatto più punti della Roma nel 2016. Baldissoni spiega: "Questi sono club importanti, sicuramente sono squadre verso le quali vogliamo tendere e confrontarci. Non siamo ancora a quel livello, rispetto per esempio alla disponibilità economica e organizzativa, ma devono essere punti di riferimento per il futuro immediato. La Roma deve essere costantemente in Champions League per rapportarsi con i migliori brand calcistici in circolazione".

Il punto sul mercato - "La società ha sempre cercato di migliorarsi in ogni sessione di mercato, le scelte nascono sempre da un'indicazione tecnica, poi subentrano il fattore economico e l'impatto che un giocatore potrebbe avere nello spogliatoio. Valutate tutte queste cose si penserà a come operare. Qualcosa si farà".

Rinnovo Spalletti - "Parleremo più avanti del futuro. Ovviamente sapremo qualche mese prima della fine del campionato se ci sono le condizioni giuste per continuare, noi ci auguriamo che ci siano: sia perchè ci piace Spalletti, sia perchè saranno una conferma della crescita di risultati di questa squadra. Vogliamo essere competitivi fino alla fine".