Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
30 dicembre 2016

Icardi: "Pioli sta compattando l'Inter"

print-icon
ica

Il capitano dell'Inter Icardi in compagnia del suo allenatore Pioli (Getty)

Mauro Icardi dice quello che pensa, sempre. Parole al miele dell'attaccante argentino sia per l'allenatore nerazzurro, sia per quello della Primavera Vecchi che per due partite ha preso il posto dell'esonerato De Boer

L'Inter di Stefano Pioli va. Ma soprattutto vince: ultimamente lo score in campionato è assolutamente positivo con tre vittorie consecutive. Soddisfatto di questa rinascita anche il capitano dei nerazzurri Mauro Icardi, che in esclusiva ad Inter Channel ha fatto il punto della situazione parlando fra l'altro dell'allenatore che è subentrato a Frank de Boer.

Ok è il Pioli giusto - "Si è messo subito al lavoro per cambiare, non c'erano risultati e ci ha provato. Ci sta riuscendo pian piano, sta compattando la squadra. Lavoriamo sul punto mentale e fisico per essere pronti". 

Mr. 50 gol - Icardi ricorda la sua 50esima rete con la maglia dell'Inter. "Per me segnare 50 gol e' stato molto bello, uno ogni due gare, poi provo sempre a migliorare le medie gol".

Elogi a Stefano Vecchi - Il giocatore argentino si sofferma anche sull'allenatore della Primavera che per due partite ha preso il posto dell'esonerato De Boer. "Si è messo subito a nostra disposizione e io ho parlato con lui il primo giorno come capitano. Lo conosciamo molto bene, è sempre qua. Ci siamo messi a disposizione gli uni dell'altro, con l'obiettivo di fare bene. E ci siamo riusciti in due partite. Col Southampton purtroppo abbiamo perso, col Crotone sapevamo già che sarebbe arrivato Pioli e lui ci ha chiesto di fare quello che sappiamo. Sono contento di essere riusciti a fargli vincere la prima partita in A. Sono contento per lui, si è presentato con grande umiltà".