Sorrisi social e lavoro duro, la ricetta di Perin

Serie A
Prosegue la riabilitazione di Mattia Perin dopo l'intervento al ginocchio (Getty)

Prosegue la riabilitazione di Mattia Perin, il portiere del Genoa lavora duro e aggiorna i suoi sostenitori attraverso i social network: "Il ritorno in campo è più vicino di una settimana"

I progressi di Perin - Un cerotto quasi a voler nascondere la ferita, poi primi approcci con il pallone. Prese a terra, palleggi, tocchi di destro e di sinistro. E poi ancora palestra, sudore e lavoro duro. Con un sorriso sempre stampato sul volto. E’ questa la ricetta di Mattia Perin per guarire al più presto dall’infortunio al ginocchio, l’ennesimo della sua carriera. Perché se c’è una cosa che al portiere del Genoa proprio non manca, beh quella è proprio la forza di volontà e la determinazione: reagire subito, per tornare in campo il prima possibile. Magari bruciando le tappe, esattamente come già successo in passato. "Lavoro tutti i giorni tutto il giorno e appena sette giorni dopo l'intervento questi sono i risultati. Certo, la strada è ancora molto lunga, ma il mio ritorno in campo è comunque più vicino di una settimana. #day7 #maimollare #sevuoipuoi", il messaggio lanciato attraverso Instragram da Mattia Perin. Con tanto di video che mostra i progressi del portiere del Genoa.

Sorrisi social - Una riabilitazione 'social' per Perin, che aggiorna costantemente i suoi tifosi attraverso i social network. "A volte il guerriero della luce ha l'impressione di vivere due vite nello stesso tempo. 'C'è un ponte che collega quello che faccio con ciò che mi piacerebbe fare', pensa. A poco a poco, i suoi sogni cominciano a impadronirsi della vita di tutti i giorni, finché egli avverte di essere pronto per ciò che ha sempre desiderato. Allora basta un pizzico di audacia, e le due vite si trasformano in una. Il guerriero ci crede. E poichè crede nei miracoli, i miracoli iniziano ad accadere". (Paulo Coelho). Io ci credo. Senza bisogno di miracoli, quelli li lascio a chi ne ha veramente bisogno. Io ripartirò da questo letto, dalla fisioterapia, dalla voglia di non mollare mai e di continuare a sorridere, dal desiderio di ritornare. Non come prima. Alla fine di questo percorso sarò una persona diversa, sicuramente nuova, migliore, spero.  Grazie a tutti coloro che mi hanno scritto, chiamato o anche solo dedicato un pensiero. Vi abbraccio tutti. E vi aspetto, di nuovo in campo", il primo dei messaggi di Perin subito dopo l’intervento al crociato. E adesso sguardo rivolto al futuro: Perin lavora duro per tornare al più presto in campo.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport