Il Chievo vede Viola: tris Fiorentina al Bentegodi

Serie A
La Fiorentina vince 2-0 a Verona contro il Chievo (Foto Getty)

Successo per 3-0 della squadra di Paulo Sousa nel primo anticipo della 21.a giornata. I toscani, senza lo squalifcato Kalinic, passano al 18° con lo spagnolo e raddoppiano al 52' con il rigore trasformato dal senegalese. In pieno recupero il primo gol in Serie A di Fedrerico Chiesa. Viola all'8° posto e con una partita da recuperare

CHIEVO-FIORENTINA 0-3
18' Tello, 52' rig. Babacar, 93' Chiesa

Il tabellino e le pagelle

Tranquillizzati dal no di Kalinic alla Cina, ora i tifosi della Fiorentina si possono godere anche la seconda vittoria consecutiva in campionato: dopo la Juventus è toccato al Chievo Verona nell'anticipo della 21^ giornata. Assente proprio Kalinic per squalifica, al Bentegodi la squadra di Paulo Sousa ha chiuso con un 3-0 firmato Tello, Babacar e Chiesa. Un gol nel primo tempo e due nel secondo per un successo (terzo risultato utile di fila) che, in attesa del recupero contro il Pescara, sistema i viola all'8° posto solitario (33 punti). 

In campo - Sousa, a caccia di conferme dopo la brillante vittoria di domenica scorsa con la Juve conferma il 3-4-2-1 con Babacar terminale d'attacco. L'allenatore portoghese sceglie Tello e lascia in panchina Ilicic e Olivera. Il sempre tosto Chievo viene invece schierato con il 4-3-1-2. Senza gli squalificati Spolli e Radovanovic, Maran recupera Birsa e Cacciatore, mentre Hetemaj va in panchina. Davanti Pellissier-Meggiorini con l'obiettivo di provare a chiudere alle spalle un periodo non felicissimo sugellato dal ko di San Siro contro l'Inter.

Tello-gol - I veneti giocano un buon primo tempo. Con ordine e grinta provano a far male agli ospiti e probabilmente avrebbero meritato il pari prima del break. Il gol, quello dei toscani, arriva al 10' e lo realizza lo spagnolo Tello, che sfrutta nel miglior modo possibile un clamoroso errore di Dainelli. Tello ha il merito di sbloccare e indirizzare la partita in un certo modo, ma nel complesso soffre e non poco sulla corsia di sinistra.

Babacar su rigore - Nella ripresa il Chievo interpreta sempre con lo stesso piglio la sua partita. ma ci mette qualcosa in più. Buon ritmo, tanto ordine e in avvio un paio di brividi per la difesa viola. Ma Tatarusanu è bravo sia al 49' su Pellissier che su una conclusione di Meggiorini al 18'. In mezzo il raddoppio della Fiorentina con il rigore trasformato da Babacar. Pochi dubbi al 51' quando Cacciatore sgambetta vistosamente Chiesa.

La prima volta di Chiesa - La Fiorentina entra in modalità "gestione del risultato" e rischia grosso nel finale, quando Tatarusanu si ritrova faccia a faccia con Meggiorini, ma il numero 69 gialloblù calcia debolmente e permette al portiere di bloccare senza grossi problemi. Il 3-0 di Chiesa, primo gol in A, è una beffa forse eccessiva per la squadra di Maran.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport