Lazio, contro il Chievo spazio a Djordjevic

Serie A
filip_djordjevic_getty

Dopo la sconfitta con la Juve, l'obiettivo di Inzaghi è rialzare subito la testa: Immobile squalificato, spazio al serbo non più sul mercato: "Resta, può dare tanto". Recuperato Dusan Basta dopo l'affaticamente muscolare

Inzaghi l'aveva detto: "Djordjevic resta, può dare tanto". Così è stato. Dopo il gol in Tim Cup contro il Genoa, l'attaccante è fuori dal mercato e si giocherà le sue chance fino all'ultimo. Anzi, a proposito: contro il Chievo toccherà proprio a lui dal primo minuto. Immobile è squalificato, al centro dell'attacco ci sarà il serbo. Che storia la sua, a causa dell'esplosione dell'ex Toro era rimasto ai margini, ma Inzaghi ha saputo recuperarlo. Diverse squadre si erano fatte sotto (Crotone, Pescara, soprattutto il Lione di Genesio), ma niente da fare: Filip resta.

Basta recuperato - Contro il Chievo un'altra chance per inseguire un gol in A che manca dal 2016 (In campionato non gioca titolare dal 20 settembre, giorno di Milan-Lazio). Le prove tattiche di Inzaghi scatteranno tra mercoledì e giovedì (si va verso il 4-3-3). Lulic, inoltre, torna dalla squalifica, mentre l'allenatore potrà contare anche su Dusan Basta, l'affaticamento muscolare è ormai smaltito (aveva saltato la trasferta dello Stadium causa infortunio). C'è anche Alessandro Rossi, ormai fisso con la prima squadra (ha esordito in Serie A nell'1-0 contro il Crotone). Assente anche Kishna, fermo per un problema muscolare al polpaccio (non era tra i convocati per la trasferta di Torino). Corsa e allenamenti, la Lazio punta il Chievo.

Piccola con le big, parlano i numeri - 63 sconfitte, 33 pareggi e 22 sconfitte. Questo lo score della Lazio contro le "big" nell'era Lotito (il conteggio parte dalla stagione 2004/05). Media? Settimo posto: in questi anni, infatti, la Lazio ha partecipato una sola volta alla Champions, privandosi di competizioni continentali per sei stagioni. Un dato tutt'altro che incoraggiante, ma andiamo nel dettaglio. In tutta l'era Lotito - in campionato - la Lazio non ha mai vinto contro la Juve: 24 sfide, 18 sconfitte e 6 pareggi. Contro la Roma, invece, 7 vittorie, 6 pareggi e e 12 sconfitte in 25 partite. Il trend non cambia contro il Napoli: 19 partite, 5 vittorie, 6 pareggi, 8 sconfitte. 25 le gare disputate con l'Inter: 7 vittorie, 5 pareggi, 13 sconfitte. E il Milan? In 25 sfide, soltanto 3 vittorie: il resto sono pareggi (10) e sconfitte (12). Questione di numeri.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche