Juve, che sorpresa: Evra in visita a Vinovo

Serie A

Il terzino sinistro dell’Olympique Marsiglia è tornato a Vinovo per salutare i compagni. Prosegue intanto la preparazione in vista della sfida contro l’Inter: Barzagli a rischio, Lichtsteiner titolare. Allegri conferma il 4-2-3-1

Il saluto di Evra - Una visita di certo di certo graditissima, che ha portato allegria e sorrisi a Vinovo. Perché anche se Patrice Evra ormai non è più un giocatore della Juventus, l’affetto da parte dell’intero popolo bianconero (dai compagni di squadra ai tifosi) per il terzino oggi all’Olympique Marsiglia è rimasto immutato. Una visita, quella del francese al centro sportivo di Vinovo a pochi giorni dalla sfida con l’Inter, che Dani Alves ha immortalato con un video poi pubblicato sul suo profilo Instragram: "I love this game", il cavallo di battaglia che Evra ha rilanciato proprio davanti all’improvvisata telecamera dello smartphone. Sorrisi, allegria e tanti abbracci: “Zio Pat” alla Juventus ha lasciato davvero un bel ricordo.

Mira miraaaaaaaaa, ma brotha @patrice.evra in tha houseeee!!! 😂😂😂😂😂🎬

Un video pubblicato da DanialvesD2 My Twitter (@danialves23) in data:

Barzagli a rischio - Juventus che intanto prosegue la marcia di avvicinamento alla sfida con l’Inter, l’attesissimo Derby d’Italia in programma domenica 5 febbraio allo Stadium con fischio d’inizio alle ore 20:45. Alla sessione di allenamento che si è svolta al Training Center di Vinovo non ha preso parte Andrea Barzagli: il difensore non si è allenato per un attacco febbrile e la sua presenza contro l’Inter è a rischio. Chi invece dovrebbe essere presente nel 4-2-3-1 che Massimiliano Allegri è pronto a confermare anche domenica sera è Stephan Lichtsteiner.

Lichtsteiner titolare - Terzino svizzero che ha rinnovato il suo contratto con la Juventus fino al 2018 e adesso con ogni probabilità una maglia da titolare contro l’Inter. Questa la nota ufficiale del club che annuncia l’accordo: "La Juventus e Stephan Lichtsteiner ancora insieme!L'esterno svizzero ha firmato il prolungamento del contratto fino al 30 giugno 2018. Prosegue così la sua fantastica avventura in bianconero, iniziata  cinque anni e mezzo or sono, come meglio non si potrebbe. Con un gol che è subito entrato nel mito. A questo si aggiunga il bottino di 13 gol, niente male davvero per un esterno difensivo, con cui ha contribuito ai trionfi di questi cinque anni che hanno riscritto la storia. Una storia che continua. Insieme".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche