Roma, El Shaarawy: "Rivogliamo il secondo posto"

Serie A

L’attaccante giallorosso, in attesa di affrontare la Fiorentina, ha parlato del suo momento, di quello della squadra e anche delle speranze per gli ultimi mesi della stagione: "Siamo molto forti e abbiamo un bravo allenatore, ci sono tutti i presupposti per continuare a fare bene"

Insieme alla sua Roma, Stephan El Shaarawy martedì sera cercherà di vincere contro la Fiorentina per risollevare la testa dopo la sconfitta di Genova e per dare continuità alla vittoria in Coppa Italia contro il Cesena. I giallorossi, poi, dovranno cercare i tre punti anche per riportarsi al secondo posto in classifica superando il Napoli reduce dalla bella vittoria di Bologna. Della gara contro i viola ma anche del suo momento, del futuro e delle speranze per il finale di stagione ha parlato proprio l’attaccante ex Milan ai microfoni di Sky Sport. Queste le sue sensazioni.

Verso la Fiorentina -
"Abbiamo iniziato il 2017 facendo una serie di risultati utili consecutivi importanti e nelle ultime partite non abbiamo fatto due prestazioni eccellenti anche se siamo riusciti a passare il turno in Coppa Italia - che per noi è stata una cosa fondamentale - mentre con la Samp abbiamo fatto un passo falso; ma martedì abbiamo la possibilità di rifarci contro una squadra forte per cercare di tornare secondi in classifica che è una cosa importante per tornare a vincere. Sappiamo che sarà una partita molto difficile perché la Fiorentina gioca un buonissimo calcio e noi, dopo la sconfitta dell’ultimo turno, dobbiamo riuscire a ripartite coi tre punti per tornare due punti sopra il Napoli e restare agganciati alla Juventus. Ripeto ancora che noi non dobbiamo porci limiti in questo campionato e cercheremo di vincere più partite possibile e nelle tre competizioni in cui siamo in corsa dobbiamo cercare di arrivare in fondo".

Sulla classifica e le avversarie - "La Juventus ha sempre vinto e anche stravinco nel corso del campionato - ha aggiunto il giocatore - hanno una mentalità superiore e anche l’anno scorso, dopo un inizio di stagione con qualche difficoltà, era riuscita a fare una rincorsa pazzesca e dobbiamo riconoscere i meriti che gli spettano. Sono una formazione molto forte che anche quest’anno sta facendo bene però noi abbiamo una squadra altrettanto di qualità. Mertens? Ha sempre fatto vedere di avere grandi qualità, così come tutto il Napoli che gioca un ottimo calcio e va molto sul fraseggio, sul possesso palla e davanti ha giocatori molto improntati come Martens appunto, Insigne, Callejon, Hamsik… Sono tutti calciatori di grande qualità e lo stanno dimostrando. Si meritano quello che stanno avendo ma noi martedì abbiamo l’opportunità di tornare davanti a loro e ce la metteremo tutta".

Sulla sua avventura a Roma -
"Sono molto autocritico però penso di aver fatto una buona annata finora così come l’anno scorso quando sono arrivato qui. Sono contento di quanto sto facendo qui a Roma e molto fiducioso per quello che sarà il futuro, non solo per quello che riguarda me ma anche tutto il gruppo; siamo molto forti e abbiamo un bravo allenatore. Ci sono tutti i presupposti per continuare a fare bene e sempre meglio". 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche