Crotone, Vrenna: "Juve? Tutto è possibile. Kean…"

Serie A
crotone_getty

Il presidente del Crotone Vrenna presenta la sfida contro la Juventus: "Sarà una festa di sport come successo nel 2006". Poi rivela: "Volevo Kean, ma Marotta ha detto no". Sul Napoli: "Gioca il calcio più bello d’Italia"

Sognando l’impresa - Una festa di sport, esattamente come successo nel 2006. Crotone si prepara ad affrontare la Juventus, il presidente della formazione calabrese Vrenna parla così in un’intervista rilasciata Tuttosport: "E’ un evento importante per la città e per tutta la Calabria. Nel 2006, in Serie B, c’è stata una grande festa. Ora siamo consapevoli che siamo in A: cercheremo di lottare per non perdere. Colpaccio contro i bianconeri? Nulla è impossibile, quest’anno la Juventus ha perso anche a Genova. Ovvio che se guardiamo le qualità in campo... Però confido nella nostra voglia di confrontarsi con dei fuoriclasse e di fare bella figura. Spero che il pubblico inciti i padroni di casa. Certo, l’arrivo della Juve ci consente di fare il pienone. Record di spettatori e di incasso: il sindaco ha emesso anche l’ordinanza per utilizzare tutta la tribuna sud. Arriveremo a 16.500 posti", le parole del presidente del Crotone. Che parla così del mancato feeling di mercato con la Juventus: "Lo scorso i bianconeri hanno cercato Ferrari. a gennaio ho chiesto a Marotta Kean: ci piaceva molto e a Crotone avrebbe potuto fare bene. Ma l’ad è stato irremovibile, non ha voluto che si muovesse".

Credere nella salvezza - 13 punti, penultimo posto, -9 dall’Empoli che al momento occupa la quartultima posizione: classifica difficile, ma impresa salvezza non impossibile. "Dobbiamo crederci: la quota salvezza è 33-34 punti, mancano 16 partite, servono 21 punti, in pratica 6 vittorie e tre pareggi. Il Crotone è l’unica squadra che ha perso 11 partite con lo scarto di appena un gol”, le parole del Presidente Vrenna. Che invece ha pochi dubbi sulle qualità della Juventus: "E’ una squadra organizzata benissimo, ha fior di campioni, è fortissima. Sono certo che lotterà per la Champions. Direi che lo scudetto lo possono perdere solo i bianconeri. Napoli e Roma sono distanti, ma sono lì: se la Juve fa qualche passo falso gli avversari ci proveranno. Dipende tutto dalla Juve. Il più bel gioco d’Italia? Il Napoli esprime il calcio più bello e segna tanto anche senza Higuain, meriterebbe più punti in classifica". Proprio quelli che il Crotone del presidente Vrenna proverà a ‘strappare’ mercoledì alla Juventus.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche