Roma, Nainggolan ai tifosi: "Odio la Juve"

Serie A

Un video amatoriale riprende il centrocampista giallorosso mentre parla con alcuni tifosi: "Odio la Juventus, già prima di arrivare al Cagliari. Perché vincono solo con un rigore o una punizone. Se non vinciamo lo Scudetto, ci prendiamo la Coppa Italia". 

 

Con il finestrino abbassato, Radja Nainggolan si intrattiene con alcuni tifosi, forse senza sapere di essere ripreso da un telefonino: "Ho rifiutato offerte importanti, potevo andar via, tanto che mi fregava degli insulti… Ma io sono contro la Juve, lo sono da quando sono nato. Prima di arrivare a Cagliari già odiavo la Juve. A prescindere. Avrei dato tutto per vincere contro di loro. Allo Stadium però col Cagliari non ho mai perso. Li odio perché vincono sempre per un rigore o per una punizione… Sono venuto alla Roma perché volevo vincere qualcosa contro la Juve. Se non vinciamo lo scudetto, vinciamo la Coppa Italia, ve lo dico io. Con la Lazio in semifinale le vinciamo tutte e due". Infine una battuta al tifoso che gli chiede di restare a Roma per diventare come Totti: "A me non me ne frega niente di diventare come Totti".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche