Atalanta, Gasperini: "Meno affanni, più serenità"

Serie A
gian_piero_gasperini_atalanta_getty

"All'andata a Palermo abbiamo toccato il punto più basso - ha detto l’allenatore nerazzurro in conferenza - ma quello è stato anche un punto di svolta per la nostra stagione. Dobbiamo cercare di mantenere la testa libera possibile, guardiamo meno alla classifica"

Quinto posto in classifica, 42 punti e l’obiettivo Europa. L’Atalanta si prepara al match di campionato contro il Palermo di Diego Lopez, anche al Renzo Barbera la formazione nerazzurra proverà a portarsi a casa i tre punti per continuare a rimanere nelle zone che garantiscono un posto nella prossima Europa League. Una sfida da affrontare con attenzione contro una squadra che insegue la salvezza, l’allenatore dei bergamaschi sa che non sarà semplice. Così, alla vigilia della sfida, Gian Piero Gasperini ha presentato la gara contro i rosanero in conferenza stampa.

Sull’avversario -
"All'andata avevamo toccato il punto più basso - ha detto - ma quello è stato anche un punto di svolta per la nostra stagione. Da allora è passato un girone, domani dovremo andare a Palermo ed entrare in campo consapevoli delle difficoltà che ci potrà creare l'avversario ma anche convinti della nostra classifica e delle qualità del gruppo. Di fronte ci troveremo una squadra in lotta per la salvezza, è ovvio che il Palermo giocherà per fare punti, ma noi dobbiamo pensare soprattutto a noi stessi. Le nostre motivazioni non saranno inferiori alle loro e dovremo cercare di esprimerci come sappiamo fare per alimentare la classifica; sappiamo che ci servirà il giusto equilibrio".

Sul momento della squadra -
"Questo è un periodo molto importante della stagione - ha aggiunto poi Gasperini - in questo momento dobbiamo cercare di mantenere la testa più libera possibile, di non fare nessun genere di calcolo e di pensare solo alla nostra espressione di gioco. Restiamo cioè concentrati solo sulla partita e guardiamo meno alla classifica. Sarebbe importante riuscire a vivere il presente con meno affanno e più serenità". In seguito, prima della partenza per la Sicilia, l’allenatore ha poi diramato l’elenco dei convocati per la sfida ai rosanero. Questo l’elenco completo pubblicato sul sito dei nerazzurri: Bastoni, Berisha, Caldara, Conti, Cristante, D’Alessandro, Freuler, Gollini, Gomez, Grassi, Hateboer, Kessie, Kurtic, Masiello, Mounier, Paloschi, Pesic, Petagna, Raimondi, Rossi, Spinazzola, Toloi, Zukanovic.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche