Genoa, verso il Pescara: seduta mattutina

Serie A
ivan_juric_genoa_getty

Altra giornata di lavoro al Signorini per il Genoa, Ivan Juric ha guidato i suoi ragazzi nella sessione mattutina composta da schemi e partitelle con risvolti specifici. I giocatori hanno curato gli aspetti tattici e quelli tecnici anche con duelli due contro due prima di concludere in porta

L’appuntamento contro il Pescara si avvicina, il Genoa spera che ad essere più vicino sia anche il ritorno alla vittoria. In Abruzzo i rossoblù proveranno a ritrovarsi contro un avversario in grande difficoltà che sta ancora scegliendo l’allenatore per concludere la stagione dopo l’esonero di Massimo Oddo. Con il passare dei giorni, si intensificano anche le esercitazioni tattiche e gli sforzi dei calciatori, che anche oggi sotto lo squadra di Ivan Juric si sono ritrovati a Pegli per preparare il prossimo impegno con una nuova seduta di allenamento. L’allenamento svolto sul terreno del Signorini, come riporta il sito ufficiale del club, è andato avanti per le lunghe sotto le direttive dell’allenatore e dei suoi collaboratori. Presente a bordo campo anche Fabrizio Preziosi, che ha dunque assistito in diretta alle esercitazioni tematiche che sono state effettuate dai calciatori. “Una testimonianza della vicinanza della proprietà e del club a staff e squadra, un segno di unione prima di una partita da prendere con le molle, alla luce del periodo contingente e delle defezioni che sconta l’organico”, scrive lo stesso Genoa.

Armando Izzo si è allenato con il gruppo mentre nessuno degli elementi che si sono allenati a parte negli ultimi giorni o settimane ha fatto rientro in gruppo; aggregato dalla Primavera il capitano della squadra allenata da Cristian Stellini Alex Coppola. Passando poi a parlare del lavoro fatto, la seduta si è svolta sia a gruppo riunito sia a scaglioni e i giocatori hanno provato schemi e partitelle con risvolti specifici, curando sia gli aspetti tattici che quelli tecnici sanciti anche da duelli due contro due prima di concludere in porta; seduta specifica per i portieri, che sono stati presi in consegna dai preparatori Alessio Scarpi e Stefano Raggio Garibaldi. Per la giornata di domani, giovedì, è prevista una nuova sessione pomeridiana a porte aperte. Domenica alle ore 15, poi, ci sarà il fischio d’inizio: sono ora 25 i punti in classifica per il Genoa, che deve insistere sugli aspetto positivi mostrati anche contro il Napoli al San Paolo e sottolineati da Juric nel post gara.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche