16 febbraio 2017

Il gran ritorno, l'Udinese riabbraccia Zico

print-icon
zico_udinese

Zico sarà presente alla gara tra Udinese e Sassuolo domenica prossima (foto twitter @udinese_1896)

Il campione brasiliano è atterrato all’aeroporto di Venezia nel pomeriggio di giovedì e ha così iniziato il suo viaggio in Italia che si concluderà con la presenza alla Dacia Arena di domenica per assistere alla gara tra i bianconeri di Delneri e il Sassuolo

120 anni da festeggiare nel modo migliore con chi ha fatto la storia del club. Domenica l’Udinese dovrà riscattare la brutta sconfitta di Firenze e tra gli spettatori della Dacia Arena ce ne sarà uno un po’ più speciale di tutti gli altri. Zico, infatti, osserverà dagli spalti la gara contro il Sassuolo in quello che sarà l’evento clou della festa per i 120 anni dei bianconeri (come si legge sul sito della società). La formazione di Delneri dovrà fare una grande gara per riprendere la sua corsa dopo l’ulimo stop e soprattutto per non sfigurare davanti al campione brasiliano. Qualche ora fa Zico è atterrato all'aeroporto di Venezia e ad attenderlo c'era anche un gruppo di tifosi dell’Udinese, che ha così regalato all’ex calciatore bianconero una sciarpa del club. Foto, sorrisi e primi abbracci con i tifosi della squadra friulana, in attesa del grande omaggio di domenica, alla prima presenza di Zico nella nuova casa dell’Udinese.

Oggi, intanto, si è disputata un’amichevole internazionale tra i ragazzi di Delneri e il Terek Grozny dell’ex Gabriel Torje. Un ulteriore allenamento per il gruppo bianconero farsi trovare pronto alla sfida contro il neroverdi di domenica. I russi - che stanno preparando la ripresa del loro campionato dopo la sosta invernale in ritiro a pochi passi da Udine - sono stati sconfitti 4-2. In gol Badu, Ewandro, Perica e Jankto (oltre a Kuziaev e Torje nel finale). Come informa il sito ufficiale del club, da segnalare le buone risposte della linea difensiva bianconera e un puntuale Scuffet - protagonista di tre buoni interventi nel corso della prima frazione. La formazione di casa passa in vantaggio su un errore della difesa avversaria e raddoppia poi in avvio di ripresa dopo un quarto d’ora di grande spinta. Fofana e Perica avrebbero la grande occasione per trovare la terza rete ma entrambi non riescono a battere Gorodov. Il Terek Grozny la riapre, Perica la chiude su rigore e il tap-in di Jankto mette a segno il poker definitivo. Punteggio rotondo e buone indicazioni per Delneri anche dal punto di vista tattico e della condizione, i bianconeri non possono concedersi altri passi falsi soprattutto davanti a un ospite come Zico.

CALCIOMERCATO - tutti i video

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky