I Conti tornano: l'Atalanta vola e resta 4^

Serie A

Un gol dell'esterno destro stende il Crotone di Nicola e alimenta le ambizioni europee dei nerazzurri. La squadra di Gasperini supera per ora l'Inter. Calabresi ancora una volta senza gol e punti

ATALANTA-CROTONE 1-0

48' Conti

Cronaca e tabellino del match

Nell’anticipo del sabato della 25^ giornata, l’Atalanta batte il Crotone con un gol di Conti al 48’, scavalca momentaneamente l’Inter al quarto posto in classifica e alimenta le ambizioni europee. Tre punti d’oro per i nerazzurri di Gasperini costretti a soffrire nei primi 45 minuti l’ottima tenuta difensiva della squadra di Nicola. Per i rossoblù, un’altra buona prova vanificata però dalle ormai note difficoltà in fase offensiva: delle ultime 9 gare, il Crotone ne ha perse sette. Tutte senza segnare nemmeno un gol.

Coreografia per Chicco e Alessandra - Tanta commozione prima dell’inizio della partita per la coreografia che la curva dell’Atalanta ha dedicato allo sfortunato attaccante Federico Pisani, morto giovanissimo, 20 anni fa, in un incidente stradale con la sua fidanzata Alessandra Midali.

Le scelte - Gasperini si affida alla formazione tipo: solito 3-4-3 con Toloi, Caldara, Masiello in difesa; Conti Freuler, Kessie e Spinazzola in mezzo. Davanti l’affiatata coppia Petagna-Gomez con Kurtic a supporto. Il Crotone in cerca di punti salvezza schiera un 3-4-3 molto prudente. Davanti unico punto di riferimento offensivo Falcinelli, con Acosty e Stoian a supporto. In difesa c’è Claiton e non Mesbah. In mezzo con Crisetig c’è Barberis; sulle fasce Rosi e Sampirisi.

Primo tempo bloccato - Nel primo tempo, il pressing alto di Falcinelli e compagni porta i risultati sperati. L’Atalanta non riesce a sviluppare il suo solito gioco, ne nasce una partita bloccata tatticamente in cui il primo tiro arriva al 33’. Barberis su punizione dalla distanza spara altissimo sulla porta difesa da Berisha. A fine primo tempo, chiuso sullo 0-0, i tiri saranno solo tre. Record negativo per i primi 45’ in tutte le gare di campionato disputate finora.

Conti la sblocca - A inizio ripresa scendono in campo gli stessi uomini del primo tempo. L’approccio dei padroni di casa però è molto diverso. La grande aggressività porta il Papu Gomez a inventare un bell’assist per Petagna. Il bomber nerazzurro serve Conti in arrivo sulla destra, e per il giovane ’94 nerazzurro è un gioco da ragazzi battere Cordaz. Per lui, che festeggia la convocazione per lo stage della Nazionale di Ventura, è il secondo gol in due presenze consecutive. Il Crotone prova a reagire, Nicola manda in campo Simy, Tonev e Nalini (praticamente tutte le punte a disposizione). Il risultato però non è il massimo: Berisha non rischia quasi mai. Arriva solo un gol di Rosi, annullato per fuorigioco nel finale. L’Atalanta sfiora il raddoppio con Kessiè, e soprattutto col Papu Gomez che colpisce l’incrocio dei pali al 40’. L’Atalanta vola. Il Crotone perde un’altra occasione per guadagnare punti salvezza. Il distacco dalla quart’ultima resta importante.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport